Ponte della Priula, sabato la festa per l’apertura della scuola elementare “Don Milani”. Scarpa: “Abbatterà le barriere e gli steccati”

Grande attesa a Ponte della Priula per la festa in occasione dell’apertura della scuola elementare “Don Milani”, in via Tempio Votivo, prevista per il prossimo sabato 7 settembre alle ore 16.30.

Il programma della cerimonia prevede la benedizione dell’opera, il saluto delle autorità e del sindaco di Susegana, Vincenza Scarpa, oltre ad un momento musicale, un brindisi e un rinfresco.

Tanta l’emozione degli insegnanti, del personale scolastico e delle famiglie dei bambini che frequenteranno la nuova scuola che sarà un valore aggiunto per la frazione di Ponte della Priula, che conserva da sempre la sua identità di comunità viva e attiva.

In questi giorni, intanto, alcuni volontari hanno trasportato diverso materiale scolastico nelle aule della nuova scuola primaria di Ponte della Priula, mostrando ancora una volta l’alto valore simbolico dell’istituto per tutto il territorio.

Ponte della Priula meritava questa scuola - ha dichiarato Vincenza Scarpa, sindaco di Susegana - che sarà una vera eccellenza del nostro Comune. Il costo dell’intervento è stato di 3 milioni 150 mila euro e, per questo, abbiamo ottenuto anche un contributo del Miur. La scuola ha la classe 4 antisismica e la classe A+ dal punto di vista energetico. Gli spazi saranno molto flessibili mentre gli arredi sono stati completamente rinnovati perché quelli che c’erano prima sono stati inviati in Africa”.

“Non si tratta solo di una realtà scolastica - prosegue il primo cittadino di Susegana - perché la struttura è stata concepita per fornire un nuovo spazio a disposizione di tutta la comunità. Il nostro obiettivo, infatti, era quello di restituire nell’utilizzo a tutti i cittadini la scuola, considerando soprattutto gli spazi esterni. I lavori sono iniziati a novembre 2017 e sono terminati poco tempo fa, in meno di due anni. Nel 2012, all’inizio del mandato della mia amministrazione, speravamo di poter mettere a norma tutte le scuole del Comune. Con il completamento dei lavori di questa scuola, con l’imminente fine dei lavori per normare sismicamente la scuola media e con gli interventi meno urgenti alla scuola elementare di Susegana, previsti all’inizio del 2020, avremo realizzato ciò che sicuramente auspicavamo ma non ci aspettavamo di poter realizzare in questi tempi”.

Siamo stati aiutati grazie a contributi ministeriali e regionali - aggiunge il sindaco Scarpa - e per questo ringrazio il Ministero e la Regione. Proprio oggi, ho invitato il prossimo ministro dell’istruzione, che sarà nominato a breve, a partecipare alla festa per l’apertura della scuola elementare di Ponte della Priula. Quale modo migliore, infatti, per iniziare il suo mandato da ministro se non assistendo all’inaugurazione di una nuova scuola? Sabato saranno presenti anche l’assessore regionale al turismo, Federico Caner, il provveditore Barbara Sardella e il prefetto di Treviso Maria Rosaria Laganà”.

“Nella nostra idea di paese - conclude il sindaco di Susegana -, per come è stata progettata la scuola, dovrà essere un istituto capace di abbattere gli steccati e le barriere. Dovrà anche mediare i conflitti grazie ad un’idea di unione e comunione degli spazi. Tutti dovranno poter godere dell’ampia area coperta della scuola. Questa è l’unica risposta che mi sento di dare pensando alle critiche che ci sono arrivate in questi anni. Questa, lo ripeto, non sarà solo una scuola ma un luogo che Ponte della Priula aspettava da tempo e nel quale immaginiamo di organizzare tante iniziative come i mercatini di Natale, il teatro e il cinema all’aperto, oltre alle presentazioni dei libri con l’autore”.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di Arcangelo Piai).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.