Susegana Libera chiede delucidazioni sul trasferimento dei Carabinieri nell'ex municipio destinato a caserma

Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo consigliare Susegana Libera il seguente comunicato:

"Un'interrogazione da Susegana attenderà il nuovo ministro della difesa, a porla sarà la vicepresidente della commissione difesa, l'onorevole Marica Fantuz che ha mostrato attenzione al tema posto da Susegana Libera.

Il gruppo d’opposizione aveva presentato al consiglio comunale di Susegana un’interpellanza avente ad oggetto i lavori di ristrutturazione dell’ex municipio al fine di destinarlo a nuova caserma dei carabinieri.

A quanto si è appreso dalla risposta data dal sindaco la struttura non è stata interessata da interventi per garantire il rispetto della norma antisismica disattendendo quindi le disposizioni di legge per le quali le sedi occupate dall’arma sono ritenuti strategici epertanto devono garantire la resistenza a sismi

È facile immaginare che nel caso di eventi eccezionali tali sedi non possono accusare cedimenti tali da mettere a repentaglio la vita di chi si dovrà adoperare nell’emergenza.

Una norma risaputa ma che è stata ignorata e questo getta una pesante ombra sul futuro della caserma dei carabinieri e forse sulla loro futura presenza in paese.

Nonostante le rassicurazioni del sindaco che invitava a considerarla una struttura temporanea suggerendo un eventuale deroga, il gruppo di opposizione ha atteso alcuni mesi per poi richiedere l’accesso agli atti e leggere tutta la corrispondenza intercorsa tra l’arma e il Comune.

È venuto così a conoscenza che l’arma ha, in seguito alle dichiarazioni del sindaco, trasmesso le linee guida del Comando Generale da considerare nell’elaborazione delle iniziative infrastrutturali e nelle verifiche sismiche relative alle nuove sedi dei reparti dell’arma dei carabinieri.

Susegana Libera si è così rivolta all’ onorevole Fantuz affinchè ponga al più presto, e presumibilmente nel giro di poche settimane, un quesito al nuovo ministro per chiedere quali sono le intenzioni dell’arma di Susegana nell’eventualità la sede predestinata non sia idonea.

È interesse di tutti che i carabinieri restino a Susegana e se sarà necessaria una nuova caserma è bene intavolare da subito l’argomento anche con il fine di recepire un eventuale finanziamento.

Susegana Libera comunque rimarca l’ingente investimento compiuto con approssimazione nonostante le molte osservazioni e i moniti posti sin dal 2017, anno in cui l’amministrazione dichiarò l’intenzione di spostare la caserma dei carabinieri nell’ ex municipio.

L’investimento ad oggi ammonta a più di 230 mila euro, parte dei quali solo ed unicamente per dotare la struttura di locali e annessi specifici all’uso: si pensi alla cella, all’armeria o al parcheggio recintato e coperto che è costato 70000 euro.

Susegana Libera attenderà la risposta del ministro e verificherà quali altre azioni intraprendere nei confronti dell’amministrazione".


(Fonte: Gruppo consigliare Susegana Libera).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.