Ponte della Priula, a scuola di sicurezza con la Protezione Civile e i sommozzatori per gli studenti della “Don Milani”

Lo scorso sabato 28 settembre, i bambini delle classi quinte della scuola elementare “Don Milani”, in via Tempio Votivo a Ponte della Priula, hanno assistito ad un'esercitazione della Protezione Civile di Susegana e del gruppo di sommozzatori di Montebelluna.

Il tema dell'incontro proposto ai giovani studenti dell'istituto scolastico della frazione di Susegana è stato quello della sicurezza in acqua e in casa. L'iniziativa ha suscitato interesse e stupore nei bambini, colpiti dai dettagli di un servizio prezioso che i volontari fanno per la comunità locale.

I cambiamenti climatici degli ultimi anni, infatti, hanno reso ancora più importante il lavoro della Protezione Civile, baluardo della sicurezza dei cittadini in occasione delle principali calamità naturali alle quali, purtroppo, ci stiamo abituando sempre di più.

SICUREZZA 3

Si è trattato di una esercitazione annuale - ha spiegato Enrico Maretto, assessore all'urbanistica e ai lavori pubblici del Comune di Susegana - organizzata dal gruppo di volontari della Protezione Civile di Susegana con i sommozzatori di Montebelluna”.

“Ai bambini delle classi quinte delle scuole elementari di Susegana - conclude l'assessore Maretto - si è cercato di spiegare quali siano i corretti comportamenti di sicurezza sia in ambiente acquatico che in casa. Il gruppo di volontari della Protezione Civile è attivo nel nostro Comune per dare un aiuto in caso di emergenza: sono stati davvero preziosi per l'emergenza alluvione dello scorso autunno”.

Per avere più informazioni o contattare il gruppo di volontari si può visitare la pagina Facebook “Gruppo comunale di volontari di Protezione Civile di Susegana”.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook Enrico Maretto).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.