Susegana dichiara guerra alla plastica con l'adesione al “protocollo verde”: stop a bottiglie e involucri di plastica

Il Comune di Susegana, andando incontro alla sempre più crescente sensibilità sociale verso la tutela dell'ambiente, è oggi ancora più “green”. Questa mattina, venerdì 18 ottobre 2019, in municipio a Susegana il sindaco Vincenza Scarpa ha annunciato che l'approvazione della delibera di giunta che comporta l'adesione al “protocollo verde” porterà, al momento del rinnovo degli appalti, all'eliminazione di tutte le bottiglie di plastica nei distributori automatici in edifici pubblici, scuole e palestre.

L'erogazione delle bottiglie d'acqua in plastica verrà sostituita da erogatori d'acqua naturale, frizzante e calda. Anche le merendine con involucri in plastica non saranno accettate nei distributori automatici.

“Come rappresentante della scuola non posso che condividere il progetto dell'amministrazione di Susegana - ha affermato Angela Morgese, dirigente dell'Istituto Comprensivo di Susegana - un progetto che vedrà la collaborazione assoluta della scuola, trattandosi di educazione civica”.

PROTOCOLLO VERDE 2

Il presidente della Fondazione di Comunità, Fiorenzo Fantinel, ha sottolineato il valore culturale, educativo e solidaristico dell'iniziativa. Infatti, una piccola quota di ogni alimento erogato dai distributori automatici andrà a sostenere i progetti della Fondazione di Comunità, esperienza unica a livello nazionale.

Parole di approvazione e di sostegno sono arrivate anche dal presidente della Pro Loco di Susegana, Domenico Cescon, e della Polisportiva, Claudio Favero.

La dirigente dell'Ufficio Ambiente, Isabella Bellini Bressi, ha posto l'accento sulla campagna “Tenga il resto” avviata da Contarina Spa per promuovere il recupero, in appositi contenitori, del cibo non consumato al ristorante, in trattoria ma anche alla sagra del paese.

Un significativo passo in avanti che dimostra come l'attenzione alle tematiche ambientali, anche per chi si vuol far apprezzare e conoscere nell'ambito di un turismo internazionale sempre più esigente e selettivo, sia un valore aggiunto per un territorio e per una comunità orgogliosi di porre in evidenza queste buone prassi.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook Alessandro Pettenò).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.