Susegana, con Azimut il mondo della finanza incontra l’economia reale per nuove possibilità di investimento

Azimut, azienda di gestione dei risparmi dal dna internazionale con una gamma di fondi e servizi altamente diversificata, ha deciso di facilitare l’incontro tra l’economia reale e il risparmio gestito per offrire nuove opportunità ai clienti storici e a chi vorrà beneficiare dei servizi che la società mette a disposizione.

Per questo, l’azienda ha voluto conoscere meglio il territorio dell’Alta Marca Trevigiana per valorizzare il suo tessuto imprenditoriale fatto di piccole e medie imprese che rappresentano lo zoccolo duro dell’economia italiana e il fiore all’occhiello del Nord Est che, a differenza di altri contesti nazionali, non ha mai puntato sui grossi colossi societari ma sulla forza dell’unione di queste realtà territoriali di piccola e media dimensione.

L’occasione è stata quella dell’appuntamento dello scorso giovedì 5 dicembre 2019, nella suggestiva cornice dell’agriturismo Borgoluce in località Musile a Susegana, con la quale sono stati presentati alcuni servizi e prodotti di Azimut.

“Per la prima volta - ha dichiarato il dottor Giuseppe Beltramin, area manager Triveneto di Azimut Capital Management - grazie ad Azimut il mondo del risparmio gestito ha incontrato l’economia reale, le aziende e gli imprenditori”.

“Seguiamo le soluzioni di investimento - ha aggiunto il dottor Lorenzo Pragliola, specialista di prodotto - legate all’economia reale. A Susegana abbiamo presentato un prodotto di private equity legato ad investimenti diretti in piccole e medie imprese e la novità significativa che abbiamo annunciato è il fatto che soluzioni di investimento che fino ad oggi erano consentite e permesse soltanto a persone estremamente ricche, tipicamente alle grandi famiglie del nostro Paese, e a investitori istituzionali sono oggi accessibili a un pubblico molto più ampio”.


“Grazie ad Azimut - prosegue il dottor Pragliola -, prima società in Italia e in Europa a ricevere il benestare per l’implementazione di queste strategie di investimento, è possibile accedere a questa nuova classe di attivo. Il nostro obiettivo è custodire e accrescere il valore dei patrimoni dei nostri clienti e un valore straordinario che oggi è alla portata di tutti a livello di conoscenza è rappresentato dalle piccole e medie imprese nel nostro Paese”.

“Azimut - ha spiegato il dottor Ugo Da Re, consulente finanziario di Azimut - è una multinazionale presente in 17 Paesi che offre dei servizi di risparmio gestito e di gestione patrimoniale di vario tipo. In questo momento ci stiamo concentrando sulle iniziative corporate e sono circa 4 anni che stiamo sviluppando questo progetto che oggi cerchiamo di portare su questo territorio”.

“Metteremo a disposizione dei nostri clienti e dei nostri potenziali clienti - ha affermato il dottor Fabio Ceotto, consulente finanziario di Azimut - le nostre competenze. Avremo una particolare attenzione per il mondo della nostra imprenditoria a cui ci rivolgiamo facendo in modo che le risorse del mondo della finanza possano concretamente essere recepite e disponibili anche per il nostro territorio con l’obiettivo di valorizzarlo”.

“Vogliamo anche orientare la nostra attenzione - conclude il dottor Ceotto - a quelle che sono le operazioni di finanza ordinaria e straordinaria, collegata alle imprese, che oggigiorno hanno la necessità di aprirsi al mondo esterno cercando di mantenere le caratteristiche collegate al nostro territorio.”.


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.