Ponte della Priula, la pasticceria Ducale festeggia i 35 anni di attività. La titolare: "Ringraziamo i collaboratori"

Si è celebrato ieri, domenica 12 gennaio 2020, il 35esimo compleanno della pasticceria Ducale di Ponte della Priula.

Un'attività che non è sempre stata legata al territorio suseganese ma che ha visto l’apertura della prima pasticceria nel 1985 a Nervesa della Battaglia.

Una storia di grande passione per la pasticceria quella dei due soci Olivetto Catia e Danilo Casagrande che si sono conosciuti fin da giovani e che lavorando assieme hanno deciso di aprire la loro attività.

La clientela negli anni è cresciuta - dice Catia Olivetto - e si è fidelizzata apprezzando i prodotti caratteristici per qualità della materia prima, per la qualità del prodotto assicurata anche dalle avanzate tecnologie usate, per la produzione sempre fresca di giornata e per i segreti del mestiere accumulati negli anni e valorizzati dalla nostra pasticceria.”

Il 25 aprile 2008 i due soci dopo l’entrata in società di Giusy Olivetto, sorella della fondatrice, decidono di spostarsi a Ponte della Priula diventando punto di riferimento per il paese.

Nel 2018 Catia Olivetto viene nominata cavaliere della repubblica per meriti imprenditoriali e per l’impegno nella promozione delle pari opportunità (vedi articolo).

Tra i numerosi messaggi di auguri per il 35esimo compleanno si aggiungono anche quelli del primo cittadino di Susegana Vincenza Scarpa: “In un periodo come l'attuale in cui molte attività commerciali chiudono o rischiano di chiudere, bisogna porre molta attenzione alle eccellenze del proprio territorio favorendone, per quanto di pertinenza comunale, lo sviluppo e la crescita".

"Ritengo che questa attività - continua il sindaco - sostanzialmente a carattere familiare, avrebbe molto da insegnare alle nuove generazioni in termini di serietà, professionalità e innovazione. Li ringraziamo per aver scelto Ponte della Priula come luogo di produzione e vendita, dopo aver lavorato in altri comuni. La presenza di questa attività arricchisce l'offerta commerciale di Ponte e la rende di fatto attrattiva per cittadini di tanti altri comuni limitrofi.”

“Un ringraziamento è doveroso - dichiara la titolare - a tutti i nostri clienti che ci hanno seguiti e supportati in questi anni ma soprattutto ai collaboratori, sia quelli attuali che tutti coloro che hanno fatto parte del nostro team, che hanno scelto di sposare la nostra idea di pasticceria”.



(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport