Il Gruppo Alpini di Susegana dona 10 quintali di prodotti alimentari a 140 famiglie in difficoltà

Nessuna festa per i novant’anni dalla costituzione del Gruppo Alpini di Susegana: questa la decisione del capogruppo Paolo Zanardo e di tutto il consiglio direttivo che ha pensato di devolvere alle famiglie bisognose del paese buona parte dei fondi necessari a coprire le spese per gli eventi annullati a causa dell’emergenza Coronavirus.

Non potendo conoscere l’evoluzione della pandemia, gli alpini di Susegana hanno preferito bloccare l’organizzazione degli appuntamenti, previsti inizialmente per fine settembre 2020, per celebrare questo importante anniversario.

Secondo il programma originario, la prima giornata di festeggiamenti sarebbe stata dedicata alla cittadinanza, con la previsione della partecipazione di circa 200-300 persone.

Per la seconda giornata, invece, erano in previsione la celebrazione ufficiale, la sfilata di rito e il pranzo con 150-200 persone coinvolte.

Il consiglio del Gruppo Alpini di Susegana, dopo un’attenta analisi nella quale si sono considerati i rischi e i benefici di dover organizzare dei festeggiamenti di questa portata dopo tutto quello che è successo, ha deciso all’unanimità di annullare il programma e di destinare parte delle somme raccolte per questo evento a circa 140 famiglie bisognose del Comune di Susegana per l’acquisto di generi alimentari.

Gli alpini di Susegana hanno quindi individuato la Croce Rossa per la distribuzione di quanto donato come contributo concreto per intervenire in modo fattivo nell’emergenza sociale acuita dagli effetti devastanti dell’epidemia.

“Si tratta di dieci quintali di prodotti di prima scelta per le famiglie bisognose di Susegana - ha commentato Paolo Zanardo, capogruppo degli alpini di Susegana - Purtroppo quest’anno non potremo celebrare i 90 anni dalla costituzione del nostro gruppo ma, nello spirito degli alpini, l’aiuto alla comunità sarà il nostro modo di festeggiare”.

Questa mattina, martedì 26 maggio 2020, piazza “Martiri della Libertà” a Susegana ha ospitato un piccolo momento nel quale, alla presenza dell’amministrazione comunale di Susegana, si è ufficializzato quanto gli alpini del paese hanno voluto fare per chi, anche a causa del Coronavirus, sta vivendo dei momenti di difficoltà.

“Novanta anni sono un traguardo importante - ha dichiarato Vincenza Scarpa, sindaco di Susegana - Doveva essere una festa per tutta Susegana: in ogni caso sarà un anniversario indimenticabile. Grazie agli alpini per questo gesto importante di solidarietà”.


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport