“Diversamente giovani” attivi nella comunità: selezione degli anziani per attività socialmente utili a Susegana

Le persone anziane o “diversamente giovani”, come preferirebbero essere chiamate, sono fondamentali per le nostre comunità: per questo l’amministrazione comunale di Susegana intende realizzare, in collaborazione con l’associazione Comuni della Marca Trevigiana, un programma di reinserimento lavorativo capace di valorizzarli.

“Mai come in questo periodo - ha dichiarato Vincenza Scarpa, sindaco di Susegana - abbiamo la necessità dell’aiuto fattivo di tutti. Per me e per l’amministrazione comunale che dirigo, la scuola e il diritto allo studio rappresentano le nostre priorità. Al Ministero spetta la didattica mentre a noi spetta l’organizzazione dei servizi e degli spazi. Non ho paure o timori: la nostra consolidata e seria organizzazione ci consentirà di rispondere anche alle nuove esigenze grazie all’aiuto di tanti che già si sono messi in gioco a tutela dei più piccoli”.

Tra le attività socialmente utili previste nel programma ci sono l’assistenza nelle scuole del territorio agli alunni che usufruiscono del servizio di trasporto scolastico o che sono comunque autorizzati all’ingresso anticipato, nella fascia oraria dalle ore 7 alle ore 8, e l’assistenza agli alunni nella discesa dallo scuolabus e negli attraversamenti pedonali nelle aree vicine alle scuole (al mattino dalle ore 7 alle ore 8).

kinesiostudio nuovo

Inoltre, rientrano anche le attività di assistenza agli alunni nella salita nello scuolabus e negli attraversamenti pedonali vicini alle scuole a fine mattina nella fascia oraria dalle ore 13, a seconda dell’orario di uscita, e negli eventi straordinari (in caso di eventi non programmabili potrà variare a seconda delle esigenze al fine di tutelare la salute e l’incolumità degli alunni).

Le persone interessate dovranno risiedere nel Comune di Susegana, essere pensionati o in attesa di pensione o fruire di altri ammortizzatori sociali, inclusi contributi comunali per integrazione al reddito, avere un’età compresa fra i 55 e i 70 anni (in assenza di un numero sufficiente di soggetti in possesso di tale requisito verranno ammessi anche soggetti con età inferiore), essere in possesso dei diritti civili e politici ed essere idonei a prestare l’attività richiesta nei vari servizi.

Il bando e la domanda di partecipazione si possono trovare nel sito del Comune di Susegana (www.comune.susegana.tv.it).

Il contributo degli anziani e dei pensionati nelle famiglie e nel mondo del volontariato locale è sempre più importante: stanno crescendo infatti le iniziative capaci di coinvolgere queste persone in diverse attività all’interno dei Comuni che, soprattutto in questa fase storica, dovranno essere capaci di valorizzarli per affidare loro mansioni che un tempo venivano assicurate con altre modalità.

 

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport