Polemiche sul ritorno tra i banchi. Scarpa: “I bambini devono tornare a scuola. Verità manipolata a scopi elettorali”

Il tema del ritorno a scuola degli alunni italiani sta diventando una vera e propria “polveriera” pronta ad esplodere con i genitori sempre più preoccupati, anche a causa del bombardamento di informazioni differenti che arrivano dai media nazionali, e con il mondo della scuola che sta cercando di organizzarsi al meglio per poter garantire efficienza e sicurezza nell’interesse di tutti.

In questo marasma si sono aggiunti anche alcuni politici che, forse per la poca distanza dalle prossime elezioni, stanno alimentano il clima di incertezza, paura e confusione che sta caratterizzando questo insolito agosto 2020.

Le incognite sono molte: dal futuro della didattica a distanza al problema del distanziamento sociale, delle mascherine e dei banchi, senza dimenticare il tema delle supplenze e le legittime preoccupazioni dei docenti e delle autorità che devono prendere le decisioni più significative per prepararsi al meglio ad affrontare tutte le criticità che si manifesteranno, prima fra tutte quella dei trasporti scolastici.

“Leggo e ascolto polemiche sulla riapertura delle scuole - ha commentato Vincenza Scarpa (nella foto), sindaco di Susegana - Nel nostro Comune tutto è pronto per accogliere in sicurezza, secondo le direttive, i nostri ragazzi. Non credo assolutamente che Susegana sia l’unico Comune in questa situazione. Affrontiamo da sempre le criticità insieme alla dirigenza scolastica per risolverle. I problemi vanno risolti, non enunciati”.

Da mesi, infatti, il sindaco Scarpa sottolinea quanto sia importante che i giovani studenti italiani possano ritornare a scuola perché la lontananza dai banchi potrebbe inficiare il loro equilibrio psicofisico con danni e problemi che potrebbero permanere anche a distanza di tempo.

Perfino la scelta di organizzare un centro estivo pre-scolastico a Susegana ha fatto storcere il naso a qualcuno perché continua a diffondersi la sfiducia nei confronti di chi sta lavorando per la ripartenza della scuola tra poche settimane.

“La scuola deve ripartire e dal punto di vista della logistica a Susegana e nelle scuole delle frazioni siamo pronti - conclude il sindaco Vincenza Scarpa - Anche negli altri Comuni vedo un impegno importante in tal senso e la collaborazione con i dirigenti scolastici è piena e non va messa in discussione. Ascoltando gli interventi di certi politici vedo che la verità su questo tema si sta manipolando a scopi elettorali e questo può far solo del male al mondo della scuola”.


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport