“Tsunami Pascon”: il gelataio di Tarzo non si ferma e approda in finale al concorso del Baden Württemberg

Moreno Pascon (nella foto), il gelataio originario di Tarzo che ha aperto qualche mese fa la sua gelateria nella cittadina di Schramberg in Germania, è in finale per il concorso per il miglior gelato dello stato federato del Baden Württemberg.

“Punto Gelato”, questo il nome della gelateria dove lavora Moreno, rientra tra le cinque migliori gelaterie sulle 356 che hanno gareggiato per questo concorso goloso che decreterà il suo vincitore a fine luglio.

Nelle scorse settimane, una giuria di medici del Baden Württemberg ha svolto tutti i controlli sulla pulizia dei locali e sull’igiene degli strumenti utilizzati da Moreno e da tutto lo staff della gelateria.

Moreno ha incantato i giurati con un gelato davvero originale al gusto di fragola e aceto balsamico e nel giudizio finale si valuteranno anche le decorazioni, la presentazione e il gusto del prodotto finito.

I tre gelati proposti per il concorso hanno come leitmotiv il colore arancione, emblema dell’estate, per gusti molto originali: cremino all’arancio, gelato ai fiori (orchidea) e un gusto molto strano che unisce la fragola, le rose e le amarene.

“Ringrazio tutto il mio staff e la mia famiglia - ha commentato Moreno Pascon - con mia moglie Rosanna, i miei figli Davide e Alex e le bariste Manuela, Paola e Marika. Qui abbiamo sempre la fila di persone e in gelateria il lavoro non manca. C’è stato un dietrofront rispetto all’uso delle mascherine nei locali e le ultime direttive indicano che almeno fino ad agosto noi esercenti dovremo indossarle”.

Moreno e il suo staff hanno fatto breccia nel cuore dei cittadini di Schramberg e degli abitanti dei paesi vicini fin dall’inizio dell’avventura di questa famiglia trevigiana in terra tedesca.

In molti hanno apprezzato la forza di volontà di Moreno e dei suoi figli che si sono ingegnati con tante proposte durante il lockdown, regalando qualche momento di spensieratezza con un buon gelato consegnato a domicilio per combattere lo sconforto per l’isolamento.

La decisione di Moreno di aprire una gelateria in Germania è legata alla perdita del suo lavoro nel 2012: da quel momento il gelataio di Tarzo si è rimboccato le maniche con l’obiettivo di reinventarsi iniziando una sfida che in pochi anni gli ha regalato tante soddisfazioni.

L’emergenza Coronavirus, esplosa in Europa a poche settimane dall’apertura della sua gelateria, ha fatto iniziare in salita un percorso che Moreno e la sua famiglia hanno affrontato con dignità, fantasia e tanta determinazione.

Moreno è molto impegnato ma il suo pensiero è sempre per la sua terra d’origine e per il Quartier del Piave rispetto al quale si tiene informato seguendo le notizie dell’Alta Marca Trevigiana anche attraverso Qdpnews.it.

L’estate di “Punto Gelato” è appena iniziata ma ci sono già gli ingredienti giusti per renderla davvero speciale.


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di Moreno Pascon).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport