Camera di Commercio Treviso Belluno, 10 mila imprenditori più competitivi con il "cassetto digitale dell’imprenditore"

Superate le 10.000 mila imprese di Treviso e Belluno che hanno utilizzato il cassetto digitale, posizionandosi al 4° posto in Italia, dopo Milano, Roma e le Marche.

"Cosa significa? Che gli imprenditori delle due provincie hanno una forte propensione alla modalità digitale di fare impresa – afferma il presidente Mario Pozza, presidente della Camera di Commercio di Treviso Belluno - dando una chiara immagine di imprenditori innovativi con una forte propensione ad utilizzare i digital device anche in modalità mobile. Una bella notizia anche per l’attrattività verso i clienti italiani ed esteri potenziali che ci riempie d’orgoglio, per l’immagine innovativa che sa dare all’estero il nostro territorio".

"Mi complimento con InfoCamere che, su incarico del sistema camerale, ha realizzato impresa.italia.it, questa eccellente piattaforma, tramite cui gli imprenditori possono accedere al cassetto digitale, per avere sotto controllo, senza oneri, le informazioni della propria azienda in qualunque momento accedendo da smartphone e tablet in modo facile, sicuro e veloce", sottolinea il presidente Pozza.

impresa.italia.it, è la nuova piattaforma, punto di contatto tra imprenditore e pubblica amministrazione che si incardina nei tre aspetti essenziali del futuro ecosistema del paese: identità digitale, anagrafe nazionale di impresa, implementazione di servizio secondo linee guida governative.

E’ progettata secondo la logica mobile first ed in linea con i paradigmi di design promossi dal Team Digitale e da AgID – è nativamente integrata con Spid, il Sistema pubblico di identità digitale.

Visure, bilanci ed altri documenti ufficiali del registro imprese, certificati dalle Camere di Commercio, a disposizione del titolare o del legale rappresentante tramite accesso al fascicolo d'impresa e verifica dello stato delle pratiche presentate a 3.700 sportelli unici delle attività produttive.

Da ieri inoltre è possibile caricare nella piattaforma fatturaelettronica.infocamere.it anche le fatture elettroniche passive, ricevute per altri canali, per poterle conservare a norma. Le fatture passive caricate saranno consultabili tramite la Lista fatture ricevute.

(Fonte: Camera di Commercio Treviso - Belluno).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport