Saltano le manifestazioni sportive, sociali e culturali fino a domenica 1 marzo: rinviate a data da destinarsi

A causa dell'emergenza da Coronavirus, fino a domenica 1 marzo in Veneto sono state sospese tutte le manifestazioni di carattere sociale, culturale e sportivo, al fine di evitare occasioni di aggregazione e, quindi, possibilità di contagio.

Nello specifico sono stati annullati i corsi erogati da enti privati, le lezioni universitarie e gli esami, i convegni. Chiuse le scuole, le palestre e piscine pubbliche, come i campi da calcio, i cinema e i teatri. Bloccate anche le attività sportive di ogni genere, come gli allenamenti.

Restano invece aperti bar, ristoranti e pizzerie, i mercati rionali e i campi da tennis. I consigli comunali si svolgeranno a porte chiuse, mentre gli uffici municipali, come nel caso di Conegliano, saranno accessibili solamente dopo aver preso appuntamento.

Massima allerta anche per le visite delle famiglie agli ospiti delle case di riposo: la Fondazione Santa Augusta, ad esempio, che gestisce gli istituti di Conegliano e Col San Martino, ha reso noto come i parenti dovranno assicurarsi di non avere sintomi di raffreddore o altro, prima di presentarsi per le visite.

Verrà fatta entrare solamente una persona per assistito per un tempo limitato, mentre solamente il personale dipendente potrà presenziare alle attività interne, come nel caso delle funzioni religiose.

Niente Carnevale nella Marca trevigiana oggi, martedì 25 febbraio, con l'annullamento dei tradizionali carri allegorici a Conegliano, Cornuda e Treviso.

Questa settimana non potrà svolgersi nessun tipo di attività di carattere aggregativo: annullata quindi la giornata ecologica in programma per giovedì 27 febbraio a Revine Lago e la riunione dei soci della Pro loco di San Pietro di Feletto prevista per la stessa data.

Niente da fare neppure per la manifestazione "Storie di opere non solo musicali" dedicata ai vinili, organizzata dal Circolo musicale di Tarzo e prevista sempre per giovedì 27 febbraio.

Questo weekend non si farà neppure la rassegna musicale ValdobbiadeneJazz Young & School, mentre domenica 1 marzo è sospesa la corsa benefica La Rosa a Conegliano.

Tutte manifestazioni spostate a data da destinarsi, a seconda dell'andamento dell'emergenza Coronavirus.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport