Meteo, 2 giugno all'insegna del bel tempo. Da giovedì pomeriggio rovesci e temporali anche di forte intensità

La situazione meteorologica per quanto riguarda i prossimi giorni sarà stabile, la sussistenza dell’anticiclone delle Azzorre regalerà ancora, fino a mercoledì, bel tempo su tutto il nostro territorio. Una bella notizia per chi deciderà di passare il 2 giugno, festa delle Repubblica, fuori casa.

Nel corso del pomeriggio di mercoledì 3 giugno, questa alta pressione arretrerà e darà spazio a maggiore instabilità per l’entrata di un flusso atlantico che comporterà la discesa di una saccatura, presente sul Regno Unito, che comporterà una fase particolarmente instabile per le giornate di mercoledì e giovedì con la possibilità di rovesci e temporali anche a tratti di forte intensità.

“Dai nostri modelli, su questo scenario dapprima dovrebbero essere interessati i monti e la fascia prealpina e poi anche la pianura, la fase più instabile sembra esser legata alla giornata di giovedì” - afferma Riccardo Mazzocco, esperto meteo di Meteo in Veneto.

Domani, martedì 2 giugno, avremo una situazione stabile e piuttosto soleggiata, nel corso del pomeriggio e delle ore centrali avremo un’instabilità molto circoscritta e confinata sulle prealpi e a ridosso dei rilievi. “Sono singole eccezioni - ribadisce Mazzocco - nella percentuale del 30-35% e solo in quest’ultime aree, le temperature non subiranno sostanziali variazioni restando nelle medie del periodo”.

“I venti per la giornata di domani saranno moderati settentrionali in quota e poi diverranno occidentali nel corso del pomeriggio sera mentre nelle valli di direzione variabile” - sottolinea l’esperto meteo.

Mercoledì 3 giugno avremo una giornata particolarmente nuvolosa con il rischio di qualche precipitazione specialmente nel pomeriggio e in serata con qualche temporale. Le temperature saranno stabili con massime in lieve calo. I venti saranno da ovest sud ovest in quota anche moderati tesi e nelle valli e pedemontana di direzione variabile.

Giovedì 4 giugno avremo una situazione più instabile, non solo sui monti ma anche verso la pianura, avremo rovesci e temporali diffusi con fenomeni anche di forte intensità come raffiche di vento e grandinate accompagnate da un consistente irraggiamento di fulmini. Le temperature minime saranno in lieve aumento mentre le massime in diminuzione.


(Fonte: Francesco Pastro © Qdpnews.it).
(Foto: web).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport