Treviso, presentato il nuovo comandante della Guardia di Finanza: Francesco Di Giacomo subentra ad Alessandro Serena

“Rivolgo un caloroso benvenuto al Colonnello De Giacomo, nella certezza che guiderà la Guardia di Finanza verso nuovi successi contro la criminalità, com’è tradizione delle Fiamme Gialle nella loro storia in Veneto”.

Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto ha accolto il nuovo Comandante della Guardia di Finanza di Treviso, Colonnello Francesco Di Giacomo, che subentra al Colonnello Alessandro Serena, che va a Roma a ricoprire l'incarico nazionale di comandante dei corsi internazionali presso la Scuola di Polizia Economico-Finanziaria.

Sotto la sua direzione il Comando Provinciale di Treviso ha raggiunto lusinghieri risultati di servizio in ogni ambito della missione istituzionale, con recuperi di materia imponibile sottratta a tassazione di dimensioni mai prima conseguite.

Inoltre il Colonnello Serena ha inaugurato le nuove infrastrutture sedi della Tenenza di Castelfranco Veneto e della Tenenza di Vittorio Veneto, e promosso l’ammodernamento dell’immobile sede della Tenenza di Montebelluna ed il progetto di ampliamento della struttura di Conegliano.

Le caserme del Corpo sono ora più moderne, funzionali, accoglienti, idonee a supportare sotto il profilo logistico gli sforzi operativi dei Finanzieri sul territorio.

"Mentre ringrazio il Colonnello Serena per il prezioso lavoro svolto e gli auguro ogni successo nel nuovo incarico - prosegue il Governatore - sono certo che il nuovo Comandante e i suoi uomini e donne proseguiranno con dedizione, intelligenza investigativa e grandi capacità nella lotta a tutta una serie di crimini odiosi, siano essi di tipo finanziario, che rivolti a minare la salute alimentare della gente e l’economia in generale tramite truffe, sofisticazioni, e falsificazioni di prodotti e marchi”.

“La Guardia di Finanza conclude il Presidente della Regione - è poi, in generale, uno dei cardini del presidio del territorio a difesa della legalità".

Il Colonnello Francesco De Giacomo, di origini lucane, giunge dalla Scuola di Polizia Economico-Finanziaria di Roma, dopo aver prestato servizio in diversi reparti, da ultimo capo ufficio operazioni presso il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Venezia, responsabile dell’attività di analisi presso il servizio centrale investigazione criminalità organizzata, nonché capo ufficio relazioni internazionali presso il Comando Generale del Corpo.

Alla cerimonia di avvicendamento, svolta alla presenza del Comandante Regionale Veneto della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Giovanni Mainolfi, ha partecipato una rappresentanza di ufficiali, ispettori, sovrintendenti, appuntati e Guardia di Finanza.

"Nell’attuale scenario, mutevole e incerto, la Guardia di Finanza trevigiana - ha dichiarato il nuovo Comandante Di Giacomo - sarà chiamata a sostenere il rilancio del tessuto economico di questo territorio, al fine di salvaguardare gli operatori onesti e neutralizzare invece ogni tentativo di inquinamento dell’economia legale da parte di organizzazioni criminali e di capitali di origine illecita”.

 

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Guardia di Finanza Treviso).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport