Questione precari sbloccata, pubblicati i posti disponibili: i più ricercati lettere, matematica, inglese e sostegno

Il D-day tanto atteso è arrivato: ieri pomeriggio, martedì 15 settembre, l'Ufficio scolastico provinciale ha pubblicato i posti disponibili da assegnare ai docenti precari di tutti gli ordini della scuola, dall'infanzia alle superiori, e le modalità online per ottenere le supplenze

L'attesa è stata lunga per i precari della provincia di Treviso, tanti i problemi legati a errori e soprattutto dichiarazioni scorrette da parte degli aspiranti docenti riscontrati nelle nuove graduatorie (le Gps), che sono state pubblicate prima il 3 settembre e poi, in versione rivista, sabato 12 settembre (qui l'articolo).

I professori più ricercati sono quelli di lettere, matematica, scienze e fisica, inglese e sostegno. Molte anche le convocazioni nelle classi di concorso di lingua inglese, scienze motorie e scienze e tecnologie informatiche alle superiori, mentre alle scuole medie si attendono professori di arte e immagine e tecnologia.

Per quanto riguarda i docenti di lettere delle scuole medie (classe di A022) sono state convocate quasi 500 persone (il numero più alto), chiamate a dare - come tutti gli altri aspiranti supplenti - la propria disponibilità nelle scuole con posti liberi esclusivamente sulla piattaforma Sigeco entro domani, giovedì 17 settembre, alle ore 20.

Circa 300 i convocati per insegnare discipline letterarie negli istituti tecnici e professionali (A012), per matematica e fisica è stata richiesta a tutti i candidati la disponibilità di aderire alle convocazioni alle superiori (A027) e lo stesso vale per il sostegno e per conversazione in lingua inglese (BB02). Oltre 160 anche gli aspiranti professori in scienze motorie e sportive (A048), che potranno sperare di ottenere una supplenza sempre alle superiori.

Dopo l'invio in ordine di preferenza dellle cattedre annuali e temporanee prescelte (le prime fino al 31 agosto, le secondo al 30 giugno), oltre agli spezzoni orari, avverranno le operazioni di nomina da parte dell'Ufficio scolastico provinciale, che comunicherà la nomina in una scuola ai nuovi insegnanti supplenti. La sottoscrizione del contratto di lavoro a tempo determinato avverrà, a cura del dirigenti scolastici, il giorno dell’assunzione in servizio nella sede assegnata. 

Quanto tempo ci vorrà? Al momento sono poche le certezze ma è probabile che le assunzioni avvengano entro la fine di questa settimana oppure nei primi giorni della prossima, anche se l'effettiva presa di servizio in classe, tra gli alunni, inizierà dopo le elezioni.


(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport