Meteo, previsto un peggioramento nella notte, piogge intense e temporali si abbatteranno nell'Alta Marca

L'instabilità dei giorni scorsi che persiste sul nostro territorio non accenna ad attenuarsi, previsto un peggioramento per la sera di oggi, giovedì 24 settembre, con precipitazioni abbondanti e temperature in progressiva diminuzione.

Primi segnali di cambiamento, quelli a cui stiamo assistendo in queste ore, segnali legati ad una saccatura atlantica in scivolamento dalla Francia verso l'arco alpino che, durante il suo avvicinamento, richiamerà correnti sud occidentali di aria sempre più umida in quota, ci sarà quindi un rafforzamento dei venti che diverranno sostenuti a tratti tesi e un peggioramento diffuso.

"Ci sarà una graduale intensificazione del maltempo già tra poche ore da ovest, sud ovest verso est, nord est, con notevoli precipitazioni che saranno abbondanti sulla fascia prealpina e pedemontana e pianura settentrionale - spiega Riccardo Mazzocco di Meteo in Veneto - Le piogge saranno marginali sui settori della pianura meridionale".

"Potremo avere quantitativi considerevoli con 40-50mm di pioggia in certe località. Il limite della neve sarà confinato sui 3000mt sulle dolomiti" continua Mazzocco.

Le temperature subiranno una parziale diminuzione per quanto riguarda i valori diurni, mentre in quota rimarranno pressoché le stesse.

Domani, venerdì 25 settembre, avremo durante la mattinata ancora residui fenomeni verso est (bellunese e parte del trevigiano),a carattere di rovesci e temporali, seguirà poi una parziale attenuazione dei fenomeni da ovest, sud-ovest con qualche schiarita ma la forte umidità impedirà al tempo di migliorare.

Nel pomeriggio di domani la saccatura si farà più considerevole sulla nostra regione portando un incremento del maltempo con conseguenti venti moderati a tratti tesi, ci saranno fenomeni persistenti soprattutto sulle zone montane e sulla pedemontana.

Nel corso della serata ci sarà un abbassamento della quota neve scenderà a 1600-1800 metri nel corso della notte e alcuni fiocchi potrebbero raggiungere quote ben più basse. Le temperature saranno in diminuzione per i valori diurni mentre la ventilazione si farà più importante a causa dei venti di Föehn.

Una stagione autunnale che non si è di certo fatta attendere portando piogge e temperature in linea con il periodo, considerando che il primo giorno d'autunno era lo scorso giorno, lunedì 21 settembre.


(Fonte: Francesco Pastro © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport