Al via il convegno per la sicurezza di bambini e ragazzi organizzato dall'associazione dei comuni della Marca

Si terrà, questa mattina, venerdì 2 ottobre, il convegno "Coordinarsi nell'emergenza: ruoli e compiti di comuni e istituzioni scolastiche nella pianificazione della protezione civile" organizzato dall'associazione dei comuni della Marca Trevigiana all'interno della serie di iniziative volte a incrementare il coordinamento inter-istituzionale e la diffusione di buone pratiche in tema di protezione civile.

Il tema della gestione in sicurezza dei plessi scolastici è ancora più centrale quest'anno, dal momento che le scuole sono chiamate ad affrontare nuove difficoltà a causa dell'emergenza Covid-19: comuni e scuole ci tengono ad essere alleati per la sicurezza di bambini e ragazzi, e la gestione delle emergenze di protezione civile è più che mai attuale.

Per questo motivo è stato organizzato il convegno, che si terrà a partire dalle 9 presso l'auditorium della provincia di Treviso in via Cal di Breda 116: per permettere il confronto tra istituzioni e evidenziare le sinergie essenziali per assicurare una pianificazione adeguata, capace di considerare l'approccio multifattoriale per determinare i possibili scenari di intervento.

"Trattare il tema della sicurezza nelle scuole dal doppio angolo visuale, dei Comuni e delle istituzioni scolastiche, è fondamentale per arrivare a risultati sempre migliori - commenta Mariarosa Barazza, presidente dell'associazione comuni -. Il coinvolgimento degli alunni e delle scuole in esercitazioni di protezione civile, infatti, consente di verificare il coordinamento tra il piano di sicurezza scolastica e la struttura di protezione civile, in un'ottica di efficienza della macchina emergenziale in cui ciascuno abbia chiaro il proprio ruolo e le azioni che gli competono".

In qualità di relatori interverranno: Paolo Masetti, Sub delegato Anci nazionale in materia di protezione civile e delegato Anci Toscana, Nicola Zavattiero, già referente provinciale legalità ufficio scolastico ambito territoriale di Treviso e componente gruppo regionale didattica Sirvess (sistema di riferimento Veneto per la sicurezza nelle scuole) ora dirigente Ipssar Maffioli, ed Ezio Camerin, comandante della polizia locale e responsabile dell'ufficio di protezione civile del comune di Vittorio Veneto.


(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: web).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport