Treviso è Città Europea dello Sport 2022. Il sindaco Conte: "Un plauso agli sportivi e alle società"

Treviso è Città Europea dello Sport 2022. La notizia è arrivata questa mattina, giovedì 29 ottobre, attraverso i profili social del primo cittadino Mario Conte a seguito dell'annuncio della Commissione di Aces Europe.

In un periodo duro e difficile causa Covid, un bagliore di luce non solo per Treviso ma anche per tutta la Provincia.

"Felici che i Commissari abbiano valutato positivamente la nostra candidatura che certifica non solo la qualità delle strutture sportive trevigiane ma anche che le progettualità sviluppate dall’amministrazione sono di ottimo livello" spiega il sindaco Conte.

"Un plauso va anche a tutti gli sportivi - continua - che hanno conseguito risultati importanti in tantissime discipline, alle nostre società e all’esercito di volontari che, ogni giorno, nonostante le difficoltà del momento, si impegnano per la formazione dei ragazzi".

“Il riconoscimento che giunge nel capoluogo della Marca, è un’ulteriore gemma che premia la nostra terra, è l’ennesima medaglia sul petto della regione più sportiva d’Italia. Mi congratulo con tutta l’Amministrazione comunale e i cittadini che hanno lavorato per questo prestigioso traguardo”.

Così il Presidente della Regione Luca Zaia si felicita per il conferimento a Treviso del titolo di “Città europea dello sport 2022”.

Un premio anche dovuto agli sviluppi di una politica sportiva esemplare con strutture di eccellenza, programmi e attività da parte della città.

"Una rappresentanza del Comune - spiegano dal comunicato di Aces Europe - è stata invitata a ritirare l’attestato riconoscimento agli “Aces Europe Awards”, che si terranno il 9 novembre, a Roma, nel Salone d’onore del Coni".


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport