Pianezze, bidoni coperti da rifiuti ingombranti. Fregonese: “Risaliremo agli autori con le fototrappole”

Bidoni per la raccolta differenziata coperti da cumuli di spazzatura insieme a vecchi materassi, forni arrugginiti, frigoriferi, scatoloni e sacchetti: questo lo scenario documentato ieri, lunedì 12 agosto 2019, in un gruppo social di Valdobbiadene da una donna entrata all'interno della casetta di Pianezze che ospita i bidoni.

La signora ha specificato che la casetta è chiusa al pubblico e, per avere le chiavi, bisogna avere una casa a Pianezze.

Proprio per questo, sarebbero stati gli stessi proprietari di abitazioni nella località montana valdobbiadenese a considerare quel sito come un luogo nel quale poter portare qualsiasi tipo di spazzatura, in barba alle regole sulla corretta differenziazione dei rifiuti.

Alcune persone, commentando il post della donna, hanno consigliato di convocare tutti i possessori delle chiavi, invitando gli stessi a rimuovere le loro cose.

Lì ci sono gli appositi bidoni per secco, plastica, carta, cartone e vetro - scrive la donna che ha segnalato la situazione su Facebook - Tutti gli ingombranti vanno smaltiti all'ecocentro. Si chiama educazione”.

Si tratta della solita questione di “furbi” che svuotano le case a Pianezze - ha dichiarato Luciano Fregonese, sindaco di Valdobbiadene - Comunque, ho già segnalato ieri a Savno questa situazione affinché si possa risalire agli autori anche attraverso l'uso di fototrappole”.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport