Valdobbiadene, raddoppiato il contributo per incentivare le cremazioni. Fregonese: "Iniziativa parallela a nuovi loculi"

Lo spazio nei cimiteri comunali è ormai una problematica diffusa, soprattutto nei piccoli Comuni, per questo molti enti locali trevigiani stanno incentivando le cremazioni con contributi ad hoc.

Valdobbiadene quest'anno ha deciso di raddoppiare il contributo stanziato nel 2019: 10 mila euro il fondo messo a bilancio dalla giunta Fregonese.

"Nel 2020 abbiamo raddoppiato il fondo a bilancio per incentivi alla cremazione, istituito in via sperimentale nel 2019 - ha precisato il primo cittadino di Valdobbiadene -. Siamo passati da 5 mila euro del 2019 a 10 mila euro per il 2020, considerate le numerose richieste ricevute. Si tratta di un contributo di probabili 250 euro che verrà dato a chi chiederà la cremazione di un proprio defunto".

"È un'iniziativa parallela ai lavori di realizzazione di nuovi loculi a Valdobbiadene, che inizieranno a breve, e ad altri lavori di nuovi loculi a Bigolino, San Vito e San Pietro che ora sono in fase di progettazione e che entro il 2020 saranno realizzati", ha annunciato Fregonese.

 

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport