La ricerca di Piero Baratto ha dato i suoi frutti: trovato il cimitero polacco dell'Imi Giovanni Pappo Casagrande

Oltre un anno di ricerca ha dato i suoi frutti: Piero Baratto, pensionato di Valdobbiadene e segretario dell'Anpi comunale, ha regalato una grande gioia alla signora Costanza Pappo Casagrande.

Il padre Giovanni, dopo l'8 settembre 1943, era stato internato nel lager di Drzewice (Polonia), dove era costretto a lavori forzati e dove era deceduto il 5 aprile 1944 a 36 anni.

La figlia non seppe mai dove fosse sepolto suo padre, nato nel 1907, la bella notizia gli è stata data da Baratto: Giovanni Pappo Casagrande riposa nel cimitero militare italiano di Bielany, in Polonia (nella foto). Prima della guerra, Pappo faceva il calzolaio in località Buse a Valdobbiadene e la figlia l'ha ritrovato lo scorso aprile.

"E' stata una grande gioia. Da 2 anni faccio ricerche e informo la cittadinanza sugli Internati militari italiani (Imi) di Valdobbiadene, se ne è sempre parlato poco, per esempio di Dino Dal Din o della medaglia d'argento al valor militare Giuseppe Magni", afferma Piero Baratto.

"Con i famigliari abbiamo ottenuto 8 medaglie di riconoscimento - precisa il ricercatore valdobbiadenese -. Ogni domanda doveva essere accompagnata da documentazione per ogni richiedente, naturalmente sottoscritta da un familiare su moduli appositi del Ministero".

"Lunedì 27 gennaio, Giornata della memoria, il prefetto di Treviso conferirà la Medaglia d'Onore alla figlia di Giovanni Pappo Casagrande nella sede della Provincia di Treviso", ha anticipato Baratto.


(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di Piero Baratto).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport