Le Pro loco a scuola di accoglienza, al via il corso chiesto dai volontari delle mostre di primavera

Tornano tra i banchi, i volontari delle Pro Loco della Primavera del Prosecco Superiore, grazie ad un corso di formazione dedicato al tema dell’accoglienza turistica nelle colline del Conegliano-Valdobbiadene divenute Patrimonio dell'Unesco.

Un ciclo di incontri che, dal 27 gennaio al 18 febbraio, risponderà alle crescenti esigenze di chi si impegna per la promozione del territorio, professionalizzando il loro lavoro.

"Ora più che mai l’accoglienza nelle nostre splendide colline diventa un punto fondamentale per lo sviluppo del territorio - spiega Giovanni Follador, presidente del comitato Primavera del Prosecco Superiore - tra i primi ad averlo capito ci sono i nostri volontari, che danno vita alle Mostre del vino di Primavera. Proprio da loro ci è arrivata la richiesta di realizzare un ciclo di incontri con specialisti dell'accoglienza e del marketing territoriale, un'esigenza più che giustificata, alla quale il Comitato ha risposto immediatamente".

Gli incontri in programma affronteranno temi come la conoscenza dei luoghi, l'organizzazione del sistema Unesco, il marketing turistico ma anche il lessico turistico ed enogastronomico più indicato per relazionarsi con i turisti stranieri.

"È il primo corso di questo tipo realizzato nelle Colline del Conegliano Valdobbiadene Docg - prosegue Follador - ed è sintomatico che questa necessità sia stata sentita in primis dai volontari delle Pro Loco e delle Mostre della Primavera del Prosecco Superiore.

"Questo dimostra ancora una volta - conclude - una sensibilità e un impegno completamente finalizzati alla valorizzazione del territorio e conferma che i nostri volontari sono ben consapevoli che solo attraverso una adeguata preparazione possono ambire ad avere un ruolo attivo nell'accoglienza turistica, diventando realmente i custodi del territorio".

Di seguito tutti gli incontri: lunedì 27 gennaio, ore 18.30/20.30, Pro Loco Santo Stefano di Valdobbiadene (Via Grave, 2): “Terra e paesaggio: conoscere i luoghi, trasmettere passioni”; lunedì 3 febbraio, ore 18.00/20.00 al Livelet di Revine Lago (Via Carpenè): “Accoglienza turistica”; martedì 4 febbraio, dalle18.30 alle 20.30 a Villa Brandolini di Solighetto (Via Roma, 4): “Il sito Unesco: cartografia, caratteristiche distintive, significato Unesco”; lunedì 10 e martedì 11 febbraio – dalle 18.00 alle 20.30 nella Sala Convegni Banca della Marca Vidor (Via Stefanino Curti, 1): “Inglese: fondamenti di conversazione, lessico Turistico ed enogastronomico” e infine martedì 18 febbraio ore 18.00/20.00 alla Casa degli alpini diOgliano (Via Cal delle Rive, 2): “Marketing turistico”.

(Fonte e foto: Primavera del Prosecco).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport