Valdobbiadene, gli alunni del “Verdi” incontrano i colleghi brasiliani: successo per l’iniziativa dei “Trevisani nel Mondo”

Nell’ambito del progetto di integrazione e inclusione dell’Isiss “Giuseppe Verdi” di Valdobbiadene, sono stati coinvolti gli studenti e le studentesse della 4 a dell’indirizzo turistico e della 5 a liceo linguistico con le loro famiglie, i loro docenti, l’associazione “Trevisani nel Mondo” e i giovani studenti delle scuole superiori di Tubarao in Brasile.

Il sodalizio si è protratto dal 9 al 22 gennaio e ha sviluppato interessanti attività quali le visite a Venezia, Treviso e Verona, le escursioni a piedi nel territorio collinare patrimonio dell’Unesco, i confronti tra i più importanti aspetti culturali dei due paesi oltre alle sperimentazioni di modalità didattiche innovative in aula.

Lo scambio si è concluso con una serata conviviale in un locale di Valdobbiadene con gli alunni del “Verdi”, la dirigente Giuliana Barazzuol e i ragazzi brasiliani.

La cena è stata offerta dall’associazione “Trevisani nel Mondo”, rappresentata dal presidente Guido Campagnolo, protagonista di un intervento insieme al sindaco Luciano Fregonese.

Gran cerimoniere dell’occasione è stato Luciano Murer, storico esponente valdobbiadenese dell’associazione “Trevisani nel Mondo”, che ha contribuito in maniera determinante al buon esito di tutta l’iniziativa.

La dirigente dell’Isiss “Giuseppe Verdi” di Valdobbiadene ha voluto ringraziare gli alunni, le famiglie, i docenti, l’amministrazione comunale di Valdobbiadene e l’associazione “Trevisani nel Mondo” per l’ottima riuscita dell’evento.

L’esperienza vissuta dai ragazzi, infatti, ha permesso loro di sviluppare una maggiore familiarità con alcuni temi, come quelli dell’integrazione e dell’inclusione, che rappresentano delle sfide importanti per gli anni a venire.


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto:archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport