Follo di Valdobbiadene, al via a marzo i lavori della nuova piazza: sarà dedicata all'abate Giovanni Follador

La "nuova vita" del Follo si avvicina: a marzo partiranno i lavori di riqualificazione della nuova piazza a tre anni dal primo annuncio dell'amministrazione Fregonese, nato da una proposta di Gianantonio Geronazzo.

La nuova piazza sarà intitolata all’abate Giovanni Follador (nella foto): il famoso fisico, matematico ed esperto di gnomonica, la scienza che studia le meridiane solari, nato proprio al Follo il 7 ottobre 1785.

In suo onore sarà realizzato uno speciale orologio solare a raso terra di forma ovoidale progettato da Giuseppe De Donà, responsabile nazionale della sezione Quadranti solari dell’Unione astrofili italiani.

abate Giovanni Follador

L’abate Follador, infatti, è l’autore del famoso trattato di gnomonica "Sulla costruzione degli orologi solari sopra piani verticali ed orizzontali", è l’ideatore della meridiana realizzata sul campanile di Valdobbiadene nel 1862 e a lui è stato dedicato il 21° seminario nazionale di gnomonica tenutosi a Valdobbiadene nel marzo 2017.

L'annuncio dell'avvio lavori è arrivato dal sindaco Luciano Fregonese: "La prossima settimana sarà tracciata a terra la meridiana, che è il valore aggiunto della piazza, la quale richiede abilità e precisione. L'inizio dei lavori di riqualificazione è invece previsto per i primi giorni di marzo".

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 


Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport