Perdono il controllo ed escono di strada nella notte in via Erizzo a Valdobbiadene, tre feriti in prognosi riservata

Era passata da poco da mezzanotte di oggi lunedì, quando per cause che sono in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Valdobbiadene si è verificata un'uscita di strada autonoma in Via Erizzo, all'altezza del civico 126 a Valdobbiadene.

Secondo una prima ricostruzione una Golf condotta da B.M., 31 anni di Caerano San Marco, con a bordo due amici, M.N. 27 anni e B.V. 33 anni, entrambi residenti a Vidor, è uscita dalla carreggiata sbattendo contro una condotta in cemento per la raccolta delle acque piovane, quindi il veicolo ha finito la sua corso addosso a un cancello di un'abitazione.

Sono giunti sul posto con le ambulanze del Suem anche i Vigili del fuoco che hanno dovuto estrarre dalla vettura due dei tre passeggeri, rimasti incastrati nell'abitacolo dopo l'impatto.

I feriti sono stati successivamente soccorsi e due di essi trasportati all'ospedale di Treviso per le importanti ferite e traumi riportati, mentre il terzo all'ospedale di Montebelluna rispettivamente in codice 3 e codice 2. Attualmente si trovano in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

Per i rilievi del caso e per stabilire le cause che hanno provocato la perdita di controllo dell'auto, è intervenuta sul posto come detto una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Valdobbiadene.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Vigili del Fuoco).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport