Guia, sentiero 1016 pronto all'uso grazie al gruppo alpini e ai loro giovani amici: tempo donato alla comunità

La montagna è viva grazie ai volontari. È proprio vero e, in quest'occasione, l’hanno dimostrato alpini e Pro Loco di Guia, la frazione più orientale di Valdobbiadene.

Nella giornata di sabato 27 giugno il Gruppo alpini e alcuni giovani si sono presi in carico la manutenzione del sentiero Cai 1016, che attraversa le colline arrivando sino alla croce che sovrasta il paese sul colle Costa Grande (nella foto sotto).

"106066190

Questo intervento di pulizia del sentiero 1016 ha un significato ancora maggiore per gli alpini, in quanto si tratta di un luogo di rilevante interesse storico. Tra queste colline e montagne l'esercito austro-ungarico tracciò la sua linea difensiva tra il novembre 1917 e l'ottobre 1918, in quei luoghi infatti si trova una trincea restaurata dagli alpini in occasione del centenario della Grande Guerra. Un luogo dove la memoria storica vive.

"Adesso tutto è pronto per accogliere chi è in cerca di tranquillità e di bei paesaggi - afferma Dario Coletto a nome di tutti gli alpini di Guia -. Ringrazio pubblicamente chi ha dedicato il proprio tempo per rendere il nostro territorio sempre più accogliente".

Da sabato scorso gli escursionisti assidui e i camminatori della domenica potranno godersi il sentiero 1016 in piena sicurezza, gustando il profumo del bosco e ammirando panorami mozzafiato. Ed è solo l'inizio perchè nei prossimi giorni saranno puliti anche altri sentieri.

 

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Gruppo Alpini di Guia).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport