Dalle medie di Sernaglia e Moriago alla Dieffe, passando per il “Verdi”: festeggiato ieri il professor Brunoro



Tornare tra i propri alunni e i colleghi non per insegnare ma per ricevere tanto affetto e gratitudine per il prezioso lavoro nel campo dell’educazione delle nuove generazioni: si può riassumere in questi termini la giornata di ieri per il professor Bruno Brunoro, festeggiato dagli studenti e dai professori della scuola di ristorazione “Dieffe-Piero Berton” di Valdobbiadene.

Doppia festa per il professor Brunoro, che ha raggiunto l’età della pensione oltre al traguardo dei 70 anni, commosso per l’attestato di stima ricevuto e per la torta realizzata in suo onore dagli studenti dell’indirizzo di cucina.

Una giornata indimenticabile con tanti occhi lucidi anche per i riconoscimenti ottenuti da tre alunni della Dieffe che hanno ricevuto delle borse di studio da Villa Sandi, con il presidente Giancarlo Moretti Polegato che ha voluto premiare gli studenti per la crescita dimostrata nel loro percorso scolastico.

Nella carriera del professor Brunoro, insegnate di italiano e storia, non c’è stata solo la scuola di ristorazione valdobbiadenese, ma anche l’Isiss “Giuseppe Verdi” di Valdobbiadene, dove ha insegnato agli studenti del turistico e a quelli dell’Itis, senza dimenticare le scuole medie di Sernaglia della Battaglia e Moriago.

Schermata 2020 10 21 alle 15.17.04

“Io mi sono commosso oggi, devo dire la verità - ha affermato il professor Bruno Brunoro - Continuo a commuovermi anche adesso se penso non tanto al riconoscimento nei miei confronti, quanto all’aver visto i progressi dei ragazzi della Dieffe. Io so che tanti alunni che ho avuto nel passato sono già inseriti nella vita e sono uomini e donne maturi. Spero di essere riuscito con il mio insegnamento a contribuire in piccola parte alla loro maturazione e alla loro crescita”.

Anche il nuovo consigliere regionale Tommaso Razzolini ha voluto festeggiare il professor Brunoro, che è stato il suo insegnante negli anni in cui ha frequentato l’Itis all’Isiss “Giuseppe Verdi” di Valdobbiadene.

“Il professor Brunoro è stato un insegnante molto bravo - ha commentato Razzolini - La passione era sicuramente il motore del suo insegnamento e oggi mi sono emozionato perché tutti gli studenti che ha avuto continuano a ricordarlo come uno dei professori più bravi incontrati negli anni della scuola. Oggi abbiamo festeggiato il suo compleanno e la sua carriera come docente: ci ha insegnato i veri valori della vita e per questo lo ringraziamo”.


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Video: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport