Tezze, oggi per nonna Maria Stefan il traguardo speciale dei 100 anni: gli auguri del sindaco Giovanni Zanon

Nonostante l’emergenza Coronavirus sarà un giorno indimenticabile per “nonna Maria” che oggi, sabato 11 aprile 2020, raggiunge il traguardo dei 100 anni.

La signora, che aspettava con ansia questo avvenimento, aveva previsto una grande festa a Tezze di Piave, località di Vazzola: un cartellone con la scritta “100 anni, tanti auguri nonna Maria” posto su una delle vie principali e una serata da trascorrere in compagnia di amici e parenti.

Vista l’emergenza la festa è stata rinviata, ma la famiglia e la comunità di Vazzola vuole far sentire la sua vicinanza alla nonna di tutto il paese per il raggiungimento di un traguardo così importante.

“Sono solito portare personalmente i miei auguri e quelli di tutta l’amministrazione - afferma il sindaco Giovanni Zanon - a coloro che raggiungono questo traguardo, ma vista la situazione, l'ho contattata telefonicamente per esserle vicino con la promessa di andare a trovarla quando sarà possibile. Le auguro quindi di passare nei migliori dei modi questa giornata e rinnovo i complimenti per questo traguardo”

Maria Stefan, terza di due fratelli, dopo esser rimasta orfana di mamma all’età di un anno e mezzo, si trasferisce a Visnà dove viene accudita dalla zia. Nel 1930 inizia a lavorare come donna di servizio prima a Venezia e poi a Milano dove rimarrà fino a 24 anni. Vive lo scoppio della seconda guerra mondiale: la paura dei bombardamenti, la fame e il periodo difficile che c'era in Italia le fanno prendere la decisione di ritornare a casa dalla sua famiglia.

Nel 1944 si sposa con Giordano Lovat e ha 5 figli (Elisa, Ettore, Claudio, Graziella e Franco) 6 nipoti e 7 pronipoti.

A Tezze e nei paesi limitrofi Maria è conosciuta come infermiera: nel corso degli anni, infatti, si è sempre resa disponibile per aiutare chiunque ne avesse bisogno.

È sempre stata una donna di corporatura piccina, dai lineamenti dolci, dalla voce flebile quasi timida, con lo sguardo vivo che scruta e osserva tutto. A prima vista può sembrare fragile, ma nella sua vita si è sempre distinta per la tenacia e l’indipendenza che la portano, nonostante l’età, ad essere tuttora autosufficiente, lucida e attiva vivendo nella casa dove ha sempre abitato.

I 100 anni di Maria con la sua energia e voglia di vivere sono un inno alla vita, a non mollare mai, soprattutto in questo periodo duro e difficile.

(Fonte: Simone Masetto © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di Alberta Bellussi).
#Qdpnews.it

 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport