Vazzola in lutto per la scomparsa di Giancarlo Zanchetta, era titolare della ditta Intrasped di Ormelle

Due comunità sono in lutto per la scomparsa, avvenuta a 73 anni di età dopo una lunga lotta contro una malattia che alla fine non gli ha lasciato scampo, del noto imprenditore Giancarlo Zanchetta (nella foto).

Nelle prime ore di oggi, mercoledi 13 maggio 2020, il cuore di Zanchetta ha cessato di battere, lasciando nel dolore e nello sconforto la moglie Donatella, i figli Monia e Mirko con i nipoti Sebastiano, Samir, Marco e Francesca e l'intera comunità di Vazzola, paese in cui l'imprenditore risiedeva.

Giancarlo Zanchetta era titolare della ditta Intrasped di Ormelle, paese nel quale negli anni '70 e '80 del secolo scorso fondò insieme ad altri soci le famose vetrerie Ormelvetro e Convetro, la Ormelplast e appunto la Intrasped.

Furono i precursori di un settore che permise a queste aziende di diventare leader nella produzione di bottiglie "speciali" utilizzate dalle cantine più famose al mondo, per le loro grandi dimensioni e anche per edizioni particolari che ebbero una vasta eco in occasione di eventi speciali come i Campionati del mondo di calcio di Italia '90.

In questo momento di dolore, un ricordo indelebile di Zanchetta arriva anche da parte delle maestranze presenti e passate (tecnici, dirigenti, soci e altri dipendenti) delle sue vetrerie, che oggi si stringono ai familiari per la scomparsa del loro caro.

I funerali del 73enne si svolgeranno dopo la cremazione, nel rispetto delle attuali normative.


(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di un lettore).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport