Appuntamento questa sera con la "super Luna", sarà l'ultima del 2020: è il 7% più grande del normale

In tempi antichi alzare gli occhi al cielo e ammirare il fascino delle stelle era una cosa naturale anche solo per il solo fatto di orientarsi, quando ancora non esisteva la tecnologia. In tempi moderni è diventata una cosa che è andata via via scemando.

L'alta pressione di questi giorni e i cieli sereni della notte permetteranno di ammirare una limpida super Luna, l'ultima di quest'anno. La quarta dall'inizio del 2020.

Sarà ammirabile da qualsiasi posizione, la particolarità di questo fenomeno è che in questo periodo la luna si trova ad una distanza minore dalla terra ovvero a “soli 361.184 chilometri a fronte di una media di 384.400 chilometri.

Apparirà quindi, piena nel suo massimo ciclo e più grande del 7% rispetto al normale e più luminosa del 15%.

Il nostro satellite dalla rotazione sincrona con la terra non mostra mai il suo lato oscuro, per questo motivo vediamo sempre la stessa faccia. Il suo diametro equatoriale si appresta sui 3476,2 chilometri.

Oltre alla super Luna è possibile avvistare anche, se si è fortunati e questo dipende dalle condizioni del cielo, una cometa chiamata Swan (C/2020 F8), la super cometa Cigno.

Una nuova cometa, che si affaccia al sistema solare e andrà a compensare il dispiacere di non aver visto la cometa Atlas, perché andata distrutta, che doveva passare in questo periodo.

Un'occasione per molti appassionati di astronomia, astrofotografia o fotografia di puntare i propri strumenti verso il cielo per seguire questo spettacolo cosmico raro e magico.

Le foto che vi proponiamo nella nostra gallery sono state scattate da un nostro lettore di Susegana nonché appassionato di astrofotografia.


(Fonte: Francesco Pastro © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di un lettore).
#Qdpnews.it 

 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport