Inaugurata oggi la mostra sui 50 anni della Regione Veneto (1970-2020) nella sede del Consiglio regionale

Questa mattina, giovedì 9 luglio 2020, a palazzo Ferro Fini a Venezia, sede del Consiglio regionale del Veneto, è stata inaugurata la mostra sui 50 anni della Regione con il governatore Luca Zaia, il presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, e il ministro per gli affari regionali Francesco Boccia.

“Nelle foto - si legge in una nota social diffusa dal presidente della Regione Veneto - si ripercorrono le vicende del Veneto dal 1970 fino alla ricerca di quell’autogoverno posto come obiettivo sin dal primo statuto regionale. La mostra a palazzo Ferro Fini resta aperta al pubblico ogni giorno, dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 17 con ingresso gratuito”.

Il primo Consiglio regionale del Veneto, eletto dal popolo il 7 e 8 giugno 1970, si è riunito per la prima volta il 6 luglio 1970 mentre la prima Giunta, eletta dal Consiglio nella seduta del 1° agosto 1970, ha tenuto la sua prima seduta il 4 agosto 1970.

kinesiostudio nuovo

Da allora si sono avvicendati alla guida della Regione più presidenti e ancor più numerose compagini di Giunta; spesso ci sono state modifiche nella composizione delle stesse per dimissioni e cessazione di singoli assessori che sono stati surrogati a maggioranza del Consiglio, con voto per appello nominale (sino al 1999) o con decreto del presidente della Giunta regionale (a seguito della modifica portata dalla legge costituzionale numero 1 del 1999, con la quale è stato novellato il sistema di elezione del Presidente della Giunta regionale, ora a suffragio diretto e unito al potere di nomina dei componenti della Giunta).

Ancora più spesso, all’interno di una medesima Giunta, sono state modificate le attribuzioni ai singoli componenti dei “compiti permanenti di istruzione per gruppi di materie affini”, come previsto dallo Statuto regionale.

Il programma dell’inaugurazione prevede il saluto del presidente del Consiglio regionale e la presentazione dei volumi “La Regione del Veneto - Cinquant’anni di storia 1970-2020” e “La Regione del Veneto - Il futuro estratto dai fatti 1970-2020”, con cui Giunta e Consiglio regionale del Veneto hanno voluto celebrare il mezzo secolo di vita delle Regioni a statuto ordinario assieme alla ristampa del volume di Eugenio Gatto, all’epoca ministro per l’attuazione delle Regioni, “Come nacquero le Regioni”.

Dopo l’introduzione alla mostra, sarà la volta di Aldo Bottin, a nome dell’associazione dei Consiglieri regionali, prima degli interventi finali di Luca Zaia e del ministro Boccia.

“Per la nostra mostra fotografica abbiamo scelto un titolo emblematico, “Una storia nella Storia”, nella convinzione che questi cinquant’anni ci abbiano visti tutti come protagonisti di uno sviluppo socio-economico per molti aspetti insperato della realtà nazionale e del Veneto - ha spiegato il presidente Ciambetti - con il ruolo trainante svolto dalla Regione. Filo conduttore della mostra è la ricerca di quell’autogoverno obiettivo posto sin dal primo statuto regionale del 1970”.


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport