Bonifica ambientale sul Nevegal, la Regione finanzia le spese del Comune. Bottacin: “Sempre attenti alle problematiche del territorio”

Con un finanziamento di 150 mila euro, la Regione del Veneto coprirà le spese dell’intervento di bonifica che il Comune di Belluno si sta per apprestare a svolgere nei pressi della partenza dell’impianto di risalita del Nevegal, immediatamente a monte dei parcheggi.

“Nell’ambito di una misura collegata a piccoli interventi di bonifica dedicati ai Comuni – spiega l’assessore regionale all’Ambiente Gianpaolo Bottacin – insieme ad altre realtà abbiamo riconosciuto anche la concessione del contributo per la problematica riscontrata in Nevegal, che evidenziava una contaminazione da idrocarburi nella matrice terreni nei pressi dell’area di proprietà comunale”.

Il contributo regionale sarà dunque utilizzato per l’esecuzione della bonifica dei terreni per la restituzione agli usi legittimi del sito. Un intervento davvero importante anche per i risvolti turistici collegati all’area, in prossimità di riaprire per la stagione invernale.

“In un momento di particolare difficoltà per le casse comunali – prosegue l’assessore – questi contributi regionali permettono ai Comuni di tirare un po’ il fiato e poter riprogrammare il risparmio della spesa, che comunque avrebbero dovuto sostenere direttamente, per avviare altre iniziative di natura ambientale”.

“Continua il percorso di attenzione per la bonifica del territorio – conclude Bottacin – per il quale negli ultimi due anni abbiamo stanziato oltre 40 milioni di euro per interventi di grandi dimensioni. Con l’ultimo bando avevamo invece puntato su piccole ma urgenti opere, che fossero immediatamente eseguibili”.

(Foto: Wikipedia).
#Qdpnews.it

Total
6
Shares
Articoli correlati