Calo delle temperature, Coldiretti fa la conta dei danni: “Bene impegno per ristoro ma è calamità in Veneto”

I tecnici di Coldiretti Veneto sono al lavoro per la conta dei danni provocati dal brusco calo delle temperature che non ha risparmiato quasi nessuna coltura in pieno campo.

Dai seminativi, agli ortaggi, dai frutteti ai vigneti una mappa che rivela perdite di raccolto stimate intorno al 50%.

E’ positivo l’impegno dei molti rappresentanti delle Istituzioni a livello nazionale e regionale per procedere ai ristori dopo l’ondata di gelo anomalo nelle campagne, dal nord a su Italia

Una vera calamità che ha colpito centinaia di aziende agricole che – conclude la Coldiretti – denunciano la produzione compromessa già da ora“.

(Fonte: Coldiretti Veneto).
(Foto: Coldiretti Treviso).
#Qdpnews.it

Total
2
Shares
Articoli correlati