L’ira del sindaco Brugnaro sui due “surfisti” in Canal Grande: “Imbecilli prepotenti, si fanno beffe della città”. Individuati, saranno denunciati

La nuova frontiera del “turismo cafone” (e pericoloso) a Venezia è lo sci d’acqua in Canal Grande. Si è comprensibilmente arrabbiato, il sindaco del capoluogo veneto Luigi Brugnaro, quando ha visto i video amatoriali che immortalano due persone che praticano una sorta di surf nel Canal Grande, la via acquea che “taglia” il centro storico veneziano e che, oltre a rappresentare uno scenario unico al mondo, è spesso trafficato da natanti autorizzati, in primis vaporetti e battelli del trasporto pubblico e barche per il trasporto delle merci.

Condizioni che per nulla si addicono alla pratica di solcare le acque sopra una tavola trainata da un mezzo a motore. Ecco perciò che, via social, ieri mattina Brugnaro ha tuonato a commento del video che rapidamente ha fatto il giro della rete: “Ecco due imbecilli prepotenti che si fanno beffa della Città… chiedo a tutti di aiutarci a individuarli per punirli, anche se le nostre armi sono davvero spuntate… servono urgentemente più poteri ai Sindaci in tema di sicurezza pubblica! A chi li individua offro una cena!” la chiosa di Brugnaro, che ha anche rimarcato: “Venezia NON è Disneyland”.

Nel pomeriggio è arrivato l’aggiornamento che in tanti attendevano: “A proposito dei due “eroi” di stamane, li abbiamo individuati! Le due tavole sono già state sequestrate e fra poco, senza dare ulteriori dettagli, i responsabili saranno tra le nostre braccia: verranno denunciati come meritano! Grazie a tutti per la collaborazione” il tweet del primo cittadino veneziano.

Parole che hanno scatenato un ampio dibattito sui social, tra chi ha riservato un plauso agli interventi del sindaco e chi ha sostenuto che non siano questi i problemi di un centro storico veneziano che continua a perdere residenti (secondo i dati degli ultimissimi giorni sono scesi sotto quota 50 mila).

(Foto: fermo immagine da Twitter Luigi Brugnaro).
#Qdpnews.it

Total
15
Shares
Articoli correlati