Torna l’incubo incendi sul Carso: circolazione difficoltosa in autostrada e ferrovia

Ritorna l’incubo degli incendi sul Carso, al confine tra Italia e Slovenia. Dopo i lunghi roghi che a luglio paralizzarono il traffico ferroviario (con tanto di istituzione di motonavi sostitutive del treno per raggiungere e partire da Trieste, qui l’articolo), oggi sabato 6 agosto, giornata già in condizioni di normalità critica per muoversi, un nuovo incendio è divampato nella zona di Duino (Trieste).

Il rogo sembra di dimensioni più contenute rispetto a quelli di luglio, ma precauzionalmente, vista la vicinanza delle fiamme a importantissime vie di comunicazione, dalle 12.30 circa di oggi è stato sospeso il traffico ferroviario nel segmento Monfalcone – Trieste centrale, dove sono già iniziati ritardi e cancellazioni di corse. Stesso provvedimento ha riguardato il traffico su gomma sul raccordo autostradale all’altezza di Monfalcone. Consistenti i rallentamenti alla barriera del Lisert in direzione dei confini di Stato.

Sul posto sono presenti i Vigili del fuoco, impegnati nel tentativo di spegnere le fiamme. Disagi inevitabili e consistenti per i tanti, anche residenti nella Marca e nel Bellunese, che oggi hanno preso treni o auto per viaggiare in direzione delle coste slovene e croate e di altri Paesi dell’Est Europa, o per tornare a casa dagli stessi luoghi.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
7
Shares
Articoli correlati