Vaccinazioni contro il Covid-19, il Veneto supera quota 5 milioni di dosi somministrate. Zaia: “Successo di una grande squadra”

Il Veneto ha superato la quota di cinque milioni di dosi di vaccinazioni contro il Covid: un risultato importante che il presidente Luca Zaia ha descritto come il successo di una grande squadra.

Voglio esprimere un grazie di cuore agli uomini e alle donne di questa grande macchina della sanità veneta: alle 1.600 persone che operano in 60 punti vaccinali, ai medici di base e alle farmacie – ha commentato il presidente del Veneto – Il mio grazie non va solo agli operatori sanitari, ma anche alla Protezione civile, alla Croce Rossa e a tutte le associazioni che supportano la nostra macchina”.

Zaia ha rinnovato l’invito a vaccinarsi perché fino all’8 settembre ci sono ancora 270 mila posti liberi a disposizione in Veneto.

Con l’ordinanza regionale firmata ieri, che istituisce misure di controllo e di sicurezza per chi arriva negli aeroporti veneti, si raccomanda fortemente il test anti-Covid per i passeggeri in arrivo da Regno Unito, Malta, Spagna, Grecia, Slovenia, Croazia, Paesi Bassi, Belgio, Portogallo, Francia, Cipro, Lussemburgo, Romania e Bulgaria.

“A partire da martedì 20 luglio sono stati allestiti dalle Ulss 2, 3 e 9 specifici punti tamponi negli aeroporti Marco Polo di Venezia, Catullo di Verona e Canova di Treviso, oltre che negli scali portuali – ha aggiunto il governatore – Specifico che il tampone è obbligatorio per i lavoratori della sanità e della crocieristica da qualunque provenienza, fortemente consigliato per chi non è vaccinato, e volontario per i viaggiatori in possesso di Green pass post-vaccinazione”.

Rispetto ai punti tampone ad accesso libero nell’Ulss 2 Marca Trevigiana, si ricordano queste realtà: Treviso ex Dogana (dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle 20 e domenica e festivi dalle ore 8 alle 13); Altivole ex Velo (dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle 14); Conegliano Zoppas Arena (dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle 14); Oderzo Foro Boario (dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle 13).

L’accesso ai punti tampone sarà libero per tutta la popolazione e per l’effettuazione del tampone, che in Veneto resta gratuito in queste strutture, non sarà necessaria alcuna impegnativa.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati