Lepri Strache e mostra del Valdobbiadene Docg Rive Colbertaldo Vidor insieme per la 39.ma Corsa del Ciclamino

Quasi 1800 persone hanno partecipato domenica 29 settembre alla Corsa del Ciclamino a Vidor, giunta alla 39esima edizione.

Tre i percorsi possibili: uno di 5 chilometri a passo libero, uno di circa 12 per atleti preparati e il trail di 18,5 per i più allenati, interamente nel paesaggio delle colline recentemente riconosciute patrimonio Unesco.

Molte le novità di quest'anno per una gara sempre in evoluzione, grazie alle idee e al lavoro di organizzazione del gruppo podistico Lepri Strache di Vidor, in collaborazione con il comune e la pro loco di Vidor.

In primis la collaborazione con la Mostra dei vini Rive Colbertaldo Vidor, già iniziata la scorsa primavera: una unione tra due associazioni locali con lo scopo di promuovere il territorio e coinvolgere più persone a visitarlo, abbinando la valorizzazione del prodotto principe, ossia il Conegliano Valdobbiadene Docg, con l'attività fisica. È stato istituito un premio ai tre gruppi podistici più numerosi iscritti alla corsa che consiste in una visita guidata in tre cantine della zona.

Anche in questa edizione è continuato il coinvolgimento delle scuole, per incentivare i giovani a svolgere attività fisica e stare all'aria aperta. Oltre ai premi in assegni per dare un contributo alle scuole con più alunni iscritti alla manifestazione come già avveniva negli anni scorsi, è stato pensato di fornire dei contapassi a ciascun istituto partecipante, in modo che, il prossimo anno, verrà premiata la scuola che, nel corso dei mesi, avrà praticato più chilometri contati.

interno

Un'altra bella idea che è piaciuta molto ai ragazzi è stata quella di fornire un tabellone gigante dove tutti hanno potuto mettere la propria firma per segnare la propria presenza all'evento e mantenerne il ricordo.

La riuscita dell'evento è stata resa possibile grazie alla Banca della Marca che ha firmato gli assegni alle scuole, alla Cooperativa Agricola Gruppo Spazio e a tutti gli sponsor.

Ad aggiudicarsi la vittoria del Trail di 18,5 km per la categoria uomini è stato Andrea Màson, al secondo posto Ivan Basso e al terzo Andrea Zanatta; per la categoria donne prima Sara Tomè, seconda Natalie Mateos e terza Klaudia Podolak.

Per i 12 km categoria uomini al primo posto Giacomo Esposito, secondo Alvaro Zanoni e terzo Anas Nfata; per le donne prima Mariana Bedini, seconda Mirella Pergola e terza Marisa Ferronato.

Per la categora giovani maschile è arrivato primo Riccardo Zorzenoni, secondo Ryan El Korchi e terzo Marco Agostinetto; per la categoria giovani femminile: prima Diletta Bottarel, seconda Melania Rebuli e terza Carmen Tittoto.

Hanno vinto i premi come scuole con più partecipanti: al primo posto le scuole medie del comprensorio Valdobbiadene e Vidor, al secondo posto la scuola media di Cornuda, al terzo posto la scuola media di Caerano San Marco e al quarto posto la scuola media di Biadene.

Infine per la classifica dei gruppi podistici più numerosi sono stati premiati; al primo posto Edilcementi Sernaglia, secondo posto Marciatori Biancade e terzo posto Gruppo Podistico Montebelluna.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.