Vidor, i volontari di Comune in Rete provvedono alla pulizia delle canalette lungo la discesa che porta al Piave

Dopo la decisione di donare i loro gettoni di presenza a favore delle persone con disabilità di Casa Maria Adelaide (vedi articolo), un'altra buona iniziativa è partita dal gruppo politico di opposizione del comune di Vidor "Comune in Rete".

Domenica mattina 10 gennaio alcuni membri di Comune in Rete, assieme a qualche altro volontario del paese, armati di secchi e cazzuole, si sono recati lungo la discesa che porta al fiume Piave in località Sghirlo, e hanno provveduto alla pulizia delle canalette di scolo dell'acqua dal momento che erano piene di terra e detriti, al fine di evitare che l'acqua delle piogge scorrendo possa rovinare la strada.

138098443 261577272077892 451328939083059061 o

"Il tutto è partito dalla segnalazione di un paio di cittadini di passaggio in quel tratto, fatta direttamente a noi del gruppo Comune in Rete. Visto che la strada era stata sistemata con un contributo pubblico qualche anno fa, prima di Natale abbiamo provveduto a presentare formalmente la segnalazione al comune di Vidor, che ci ha risposto che è fisiologico in questo periodo di piogge e di caduta delle foglie che le canalette di scolo si riempiano di detriti e che con la bella stagione il comune provvederà alla pulizia, accogliendo nel frattempo l'iniziativa di pulizia da parte di qualche volontario. Già in precedenza singoli volontari si erano adoperati alla pulizia degli scoli" precisa il capo gruppo di minoranza Nicola Zandò.

"Visto che le canalette erano piene e che servono proprio per impedire che la pioggia causi dilavamento del sedime stradale, abbiamo perciò deciso di intervenire noi di Comune in Rete direttamente come volontari per cercare di mantenere al meglio un bene comune. Aggiungo che tra i volontari c'era anche qualche bambino con i genitori, per iniziare ad amare e curare il proprio territorio di appartenenza" conclude Zandò.

 

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Comune in rete).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport