Ritrovata sana e salva in Friuli Venezia Giulia Adriana Coan: è stata rintracciata a Romans d'Isonzo dai carabinieri

Dopo sei giorni è stata ritrovata viva e vegeta, anche se in stato confusionale a Romans d'Isonzo, frazione Versa, a bordo della sua Renault Clio grigio scuro Adriana Coan, la donna vittoriese di 79 anni residente in via Cal de Prade, ma originaria di Cordignano, che risultava scomparsa dallo scorso 18 aprile quando alle 9 di mattina è partita sulla sua Renault Clio targata CK 403 RX di colore grigio scuro per recarsi al cimitero di San Giacomo di Veglia, per pregare sulla tomba della figlia scomparsa da tempo, e come faceva quasi quotidianamente. 

Non avendo però alcun altro motivo particolare per allontanarsi, il marito Gino e il figlio Francois Pessot, avevano presentato subito denuncia già nella serata del 18 aprile: il telefonino risulta spento proprio  dalle 17 dello stesso giorno. E l’ultimo avvistamento dell’auto risale al pomeriggio nella zona di Ponte della Priula. Poi è sfuggita ad ogni occhio elettronico. Non si sa ancora come abbia passato tutti questi giorni l'anziana di cui i famigliari cercavano febbrilmente e invano notizie.

Ieri la prefettura ha disposto di lanciare un appello per tutti coloro che possano aver visto o intravisto l’auto, la Renault Clio grigio scura di darne notizia e segnalare la scoperta al comando dei carabinieri di Vittorio Veneto o ai normali numeri di emergenza. E l'appello è andato subito a segno: alle 14.56 i carabinieri di Romans hanno individuato l'auto. L'anziana vittoriese era a bordo in buone condizioni fisiche generali ma confusa. E' stata chiamata subito l'ambulanza del Suem per sottoporla ai primi  i controlli medici. Nel frattempo i carabinieri del comando di via Boni hanno provveduto ad avvisare il marito e il figlio che sono subito partiti alla volta di Romas d'Isonzo per andare dalla congiunta.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it


0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport