Domani arriva il presidente Mattarella. Il sindaco Tonon : "Una presenza evocativa per l'anniversario della Liberazione"

“L’onore di avere il presidente della Repubblica a Vittorio Veneto è ancora più grande perché è il primo presidente che viene nella città Medaglia d’Oro per la Resistenza nel 74.mo anniversario del 25 aprile. E’ altamente evocativo”. Così il sindaco Roberto Tonon nella conferenza stampa di oggi in cui ha cercato di dare i dettagli della visita, breve ma intensa, del presidente Sergio Mattarella. Il Capo dello Stato, dopo la deposizione di una corona di alloro all'Altare della Patria (nella foto),  sarà accolto allo stadio Barison dal Prefetto Maria Rosaria Laganà, poi in piazza del Popolo, alle 11 circa, con lo schieramento compatto di tutte le rappresentanze d’Arma, dal presidente della Regione Luca Zaia, della Provincia Stefano Marcon, dal Capo di Stato Maggiore dell’Esercito il generale Salvatore Farina in rappresentanza del Governo e del ministro della Difesa, e dal sindaco Roberto Tonon.

Quindi dopo la deposizione di una corona d’alloro subito al Teatro Da Ponte dove con i due questori delle Camere De Poli e d’Incà, lo attendono le autorità civili e militari, sindaci, consiglieri comunali, il coro Col di Lana e Officina 2.0, con oltre trenta giornalisti accreditati dalla Prefettura. 

Lì ci sarà il saluto del sottoscritto e del presidente della giunta regionale, - ha spiegato il sindaco -, quindi una storica farà un quadro della Resistenza, mentre la nostra concittadina Francesca Meneghin, 92enne ex partigiana porterà la sua testimonianza, quella di chi ha vissuto in prima persona quei momenti della Liberazione. Poi alla fine il saluto del Presidente. Il tutto accompagnato e intervallato dai canti dei cori”.

Come già anticipato non è possibile sapere se ci sarà il tempo per una visita veloce al Museo della Battaglia, o se alle 12.30 il Presidente vorrà fare ritorno a Roma. Su questo il cerimoniale del Quirinale ha ampie facoltà di scelta sul programma stilato in linea di massima. La cittadinanza potrà salutare Mattarella disponendosi ai lati di piazza del Popolo e su viale della Vittoria. “Come ci ha fatto la sorpresa di venire il 25 aprile io spero che ci faccia la sorpresa di voler anche andare al Museo". 

Ma i due momenti chiave saranno in piazza del Popolo e al Teatro Da Ponte, dove tra l’altro, non sarà possibile la visione di quanto accadrà all’interno su maxischermo per motivi tecnici, ma è prevista la diretta della Rai sulla rete regina. E in piccolo per la fase in piazza del Popolo anche di Qdpnews.it. sul proprio profilo Facebook. Ovviamente chiuse del tutto dalle 8 via Martiri della Libertà, mentre alle 10 sarà chiuso Viale della Vittoria.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport