Vittorio Veneto, senza biglietto sull'autobus spintona il controllore per fuggire, giovane denunciato

Sorpreso all'interno dell'autobus dal controllore reagisce e lo spintona costringendolo ad andare al pronto soccorso.

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vittorio Veneto, al termine delle attività di indagine, hanno denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Treviso B.A., 20enne residente in città e già con qualche precedente di polizia: per lui i reati contestati sono la violenza a pubblico ufficiale e l’interruzione di pubblico servizio.

I fatti risalgono alle 8 di sabato 19 ottobre 2019, quando un controllore dell’azienda di trasporti Mom, all’interno di un autobus in sosta presso l’autostazione di piazza XXII novembre, durante l’attività di controllo, ha sorpreso sorpreso sprovvisto di biglietto.

Alla richiesta del controllore di fornire le proprie generalità per contestare la sanzione amministrativa, il giovane ha reagito spintonandolo per uscire dall’autobus e darsi alla fuga.

Una collutazione per la quale il controllore ha dovuto ricorrere alle cure mediche all’ospedale di Vittorio Veneto, dove gli hanno riscontrato una contusione alla mano destra con 5 giorni di prognosi.

Gli accertamenti dei carabinieri, grazie alla descrizione fornita dalla vittima e dai testimoni presenti all’evento, e dall’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza dell’autostazione, hanno permesso di risalire all’identità dell’aggressore che è stato quindi denunciato.

(Fonte e foto: Carabinieri di Vittorio Veneto).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.