Vittorio Veneto, tamponamento a catena in via Virgilio, una donna al pronto soccorso, rilievi della polizia locale

Due auto si fermano per lasciare passare un pedone sulle strisce, la terza arriva e non riesce a fermarsi in tempo: violento tamponamento a catena questa mattina in via Virgilio poco dopo le 10.40, che ha coinvolto tre auto.

Secondo la ricostruzione effettuata dalla polizia locale intervenuta per i rilievi e la regolazione del traffico che ha subito significativi rallentamenti, una Seat Ibiz condotta da I.D.C., 65 anni, residente in zona, che proveniva da nord diretta verso San Giacomo ha rallentato e si è fermata per lasciare attraversare un pedone da via Pastore.

Di seguito si è accodata una Fiat Panda al volante della quale c'era S.G. 78 anni, residente nell'hinterland. Tempo qualche secondo ed è arrivata la terza vettura, una Vw Golf alla cui guida c'era una signora, E.C.S. di 60 anni, vittoriese.

Quest'ultima non si è accorta per cause che sono al vaglio della polizia locale del repentino rallentamento, ed ha tamponato la Panda che a sua volta è finita addosso alla Ibiza.

Per fortuna non sono stati coinvolti i pedoni che nel frattempo hanno potuto completare l'attraversamento. Ad avere la peggio è stata la conducente della Ibiza, I.D.C. che è stata trasportata all'ospedale dove i medici hanno stilato una prognosi di 8 giorni per trauma cervicale.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.