Vittorio Veneto, domani l'ultimo saluto a Benito Napol: era il decano dei commercianti di mobili in città

Questa sera alle 19 il rosario a suffragio in cattedrale a Ceneda, dove domani, giovedì 23 gennaio alle 14.30 sarà celebrato il funerale.

Sarà così l’addio al conosciutissimo commerciante e costruttore di mobili Benito Napol, morto a 83 anni dopo una alcuni mesi di malattia. Era davvero una istituzione cittadina del settore dell’arredamento.

Si è spento domenica all’ospedale di Vittorio Veneto, dove era ricoverato da qualche tempo. Aveva gestito per decenni i suoi negozi di arredamento Nuovo Arredo in via Lioni e Ambiens in via Rizzera, dove era sempre presente nella conduzione famigliare ma molto professionale della sua attività di cui in città era un autentico decano.

Sapeva consigliare e aiutare i clienti, che per questo lo ricordano con particolare commozione.

Benito Napol, che era vedovo da diversi anni ormai ha lasciato nel dolore Monica, Piera, Fabio e Gianni e i nipoti.

La stessa famiglia ha voluto ringraziare pubblicamente nella epigrafe tutto il personale medico e di assistenza “che lo hanno accompagnato negli ultimi mesi”. Al termine della cerimonia funebre la salma di Benito Napol sarà tumulata nel cimitero di Ceneda.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Onoranze funebri Dassiè).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport