A Vittorio Veneto partono le iscrizioni per i centri estivi comunali: attive tutte le linee guida

L’amministrazione comunale di Vittorio Veneto ha deciso di compiere uno sforzo notevole per garantire alle famiglie anche quest’anno pur con tutte le problematiche collegate all’emergenza in atto un servizio importante come quello dei centri estivi.

"Il budget è stato aumentato di 30 mila euro - spiega l’assessore al sociale Antonella Caldart - passando da 60 mila a 90 mila euro. I centri inoltre resteranno aperti per due settimane in più rispetto al passato. Nell’arco del periodo estivo saremo in grado di accogliere un totale di 205 bambini della Scuola dell’Infanzia in due turni, articolati fra mattina e pomeriggio e 308, sempre in due turni, saranno invece quelli della scuola primaria".

Dal 28 maggio alle ore 21 fino al 2 giugno sono aperte le iscrizioni on line nel sito del comune. Sempre on line è possibile trovare tutte le informazioni dettagliate, comprese le norme igienico sanitarie adottate, le attività e i costi.

I centri estivi comunali 2020 “Fiorestate” si svolgeranno prevalentemente in spazi all’aperto con un rapporto numerico bambini/educatori molto ridotto rispetto alle precedenti edizioni, così da poter garantire in modo ottimale tutte le attenzioni e i protocolli per la sicurezza sanitaria forniti dagli Enti preposti.

Ogni scuola accoglierà per l’infanzia al massimo 4 gruppi da 5 bambini (tot. 20 bambini) con 1 educatore per gruppo e personale di supporto; per la primaria al massimo 3 gruppi da 7 bambini (tot. 21 bambini) con 1 educatore per gruppo e personale di supporto.

Potranno far parte del medesimo gruppo nello stesso periodo: i fratelli appartenenti alla stessa fascia di età (ad esempio, se frequentano entrambi la scuola dell’infanzia); i cugini appartenenti alla stessa fascia di età; solo quando possibile, bambini di famiglie amiche appartenenti alla stessa fascia di età potranno frequentare il servizio nello stesso periodo.

Il periodo sarà suddiviso in turni di due settimane ciascuno e le giornate saranno divise in due tempi: mattino dalle 7.30 alle 12.30; pomeriggio dalle 14 alle 18.

Il primo turno, 1 e 2 settimana, dal 15 giugno al 26 giugno 2020; secondo turno, 3 e 4 settimana, dal 29 giugno al 10 luglio 2020; mterzo turno, 5 e 6 settimana, dal 13 al 24 luglio 2020; quarto turno, 7 e 8 settimana, dal 27 luglio al 7 agosto 2020; quinto turno, 9 e 10 settimana, dal 10 al 21 agosto 2020.

Per accontentare il maggior numero di famiglie in base al numero di posti disponibili e alla graduatoria sarà dato almeno un turno (due settimane) ad ogni bambino. Nel caso in cui rimangano posti disponibili un bambino potrà frequentare anche più turni.

 

(Fonte: Comune di Vittorio Veneto).
(Foto: Web).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport