Vittorio Veneto, sosta selvaggia in via Antonello Da Serravalle: viabilità difficile i lunedì mattina per il mercato

Il mercato settimanale torna nella sua consueta disposizione e tornano purtroppo anche le cattive abitudini di alcuni automobilisti che non rinunciano a lasciare l'auto in sosta nel tratto di via Antonello Da Serravalle che il lunedì mattina si trasforma in strada a doppio senso.

Abbandonata la sistemazione provvisoria del parcheggio della stazione ferroviaria all'ex scalo merci, i banchi degli ambulanti sono tornati ad occupare, in coincidenza con l'inizio di giugno, le abituali postazioni di viale della Vittoria e anche di via Cavour, strada che in un primo momento sembrava esclusa dal “ritorno alla normalità”. E invece entrambi gli assi stradali hanno ripreso ad essere contrassegnati dalla vivacità delle compravendite, complice la bella giornata di sole.

Come da abitudine, all'altezza dell'ex bar Alpino, la biforcazione di via Antonello da Serravalle è stata chiusa al traffico in un ramo e trasformata in strada a doppio senso dall'altro. Un provvedimento che si accompagna con il temporaneo divieto di sosta in direzione del semaforo dell'Italcementi e che dovrebbe essere ormai noto a tutti.

E invece non sono mancati gli automobilisti che hanno deciso di lasciare l'auto a bordo strada, rendendo arduo se non impossibile il passaggio contemporaneo di due mezzi, con i conseguenti disagi per chi scendeva e saliva da San Lorenzo e Olarigo. Sul posto è intervenuta la Polizia locale.

Ai lati del corridoio concesso ai veicoli a motore tra via Antonello e via Bortolo Gei sono stati sistemati anche nuovi pannelli attaccati a transenne che attraverso un'infografica hanno ricordato a tutti i passanti e clienti del mercato del lunedì le regole da seguire per evitare il propagarsi del coronavirus.


(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport