Vittorio Veneto, riapre al pubblico da lunedì 6 luglio il Centro Anti Violenza dopo l'interruzione Covid

In seguito a un periodo di tanto forzata quanto inevitabile interruzione dovuto all'emergenza Coronavirus, riapre al pubblico il Centro Anti Violenza di Vittorio Veneto.

In seguito alla semi-riapertura di aprile, che aveva permesso di riprendere a dare un qualche tipo di supporto grazie al lavoro delle operatrici, seppur in via esclusivamente telefonica, da lunedì 6 luglio gli uffici saranno nuovamente disponibili ad accogliere chiunque ne abbia bisogno.

Si potrà di nuovo, dunque, presentarsi nella sede del Cav, ubicata al n.15 di piazza del Popolo, sotto al municipio e il centro sarà attivo per l'estate intera, esclusa la settimana di Ferragosto.

Gli orari in cui sarà possibile presentarsi sono: il lunedì e il mercoledì dalle 9.00 alle 12.00, il martedì dalle 16 alle 18 e il venerdì dalle 9.30 alle 12.30. Per quanto riguarda il giovedì, sarà possibile usufruire del servizio, anche se esclusivamente su appuntamento.

kinesiostudio nuovo

Il Cav non è l'unico servizio che riprende la sua attività: continuano nella loro funzione anche il servizio Informagiovani/Informacittà e lo Sportello famiglia, le cui sedi si trovano sempre in piazza del Popolo, presso il condominio "Quadrilatero".

Per quanto riguarda questi ultimi servizi, i contatti di riferimento rimangono il numero di telefono (0438 940371) o la mail (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.) mentre gli orari di apertura rimangono dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e il martedì e giovedì anche nel pomeriggio, dalle 15 alle 17.

 

(Fonte:Redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it)
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport