Vittorio Veneto, soddisfazioni al Marcantonio Flaminio: dodici centini solo al liceo scientifico

Soddisfazioni anche al liceo "Marcantonio Flaminio" di Vittorio Veneto, dove si sono registrati ben dodici centini solo allo Scientifico.

Esame di Stato, quindi, chiusosi con una buona performance da parte degli studenti e con soddisfazioni per insegnanti e famiglie, negli ultimi mesi messe letteralmente alla prova dalla tanto discussa didattica a distanza.

Anche se per alcuni studenti c'è stata l'amarezza di non aver potuto svolgere la prova come da tradizione o, per lo meno, con i riti che la precedono tanto raccontati dagli studenti più grandi, ora sicuramente ci sarà il sollievo per aver superato un ultimo periodo scolastico non poco complesso.

A portare a casa la votazione di 100 su 100, al Liceo scientifico sono stati Stefano Bernardi, Aurora Dan, Giorgia Fabris, Mattia Och, Alessandro Riedi, Gabriele Sartor, Matteo Teot, Cristoforo Tonin.

kinesiostudio nuovo

La lode, invece, è toccata a Filippo Da Re, Sveva Grisenti, Giorgia Polento ed Elena Tomasella.

Al Liceo scientifico-opzione scienze applicate i centini sono stati Alberto Buoro, Gabriele Roberto Dal Bo e Michelle De Toffoli., mentre al Liceo delle scienze umane il 100 è arrivato a Fanni Ceschin, Irene Dall'Acqua e ad Alessia De Nardi.

Centini anche al Liceo classico, ovvero Laura Aurighi, Diana Bortoluzzi, Laura Da Broi, Virginia Maria Flora e Paola Panontin.

Dopo la conclusione della prova di maturità, ora c'è grande attenzione, per il ritorno sui banchi a settembre, un tema tuttora dibattuto: le incognite sono numerose in merito a questo autunno 2020 e, soprattutto, l'auspicio è che il prossimo anno si possa tornare all'esame di Stato tradizionale, fatto dalle consuete prove scritte oltre al colloquio orale che, quest'anno, è stato l'unico elemento su cui era possibile giudicare i ragazzi.

 

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport