Area ex Tonello, Rinascita civica presenta un'interrogazione: "Non rispettate le prescrizioni del Consiglio comunale"

Un anno di silenzio, e dopo la mozione del consigliere leghista ed ex sindaco Gianantonio Da Re, approvata a maggioranza nel consiglio comunale del 30 luglio 2019, che impegnava la giunta a far rispettare gli accordi sottoscritti relativi all’area ex Tonello a seguito della riqualificazione del comparto in cui si prevedeva la liberalizzazione del passaggio pedonale tra via Cavour e via F. Da Milano, arriva l’interrogazione alla Giunta del consigliere Alessandro De Bastiani di Rinascita Civica-Partecipare Vittorio a rispolverare un argomento che è sempre stato spinoso.

“Queste prescrizioni non sono mai state rispettate - dice De Bastiani -. E’ passato un anno e tutto appare immutato. Il Consiglio comunale di Vittorio Veneto ne esce del tutto delegittimato. E’ chiaro che i rappresentati dei cittadini vittoriesi contano meno di chi riesce ad imporre i propri interessi a quelli della città intera”.

kinesiostudio nuovo

L’interpellanza chiede dunque dello stato di attuazione della mozione del Consigliere Gianantonio Da Re in cui tra le altre cose si chiedeva al punto 2 “di dare mandato alla Giunta Comunale di attivarsi per definire e rendere effettivo il passaggio pedonale dalle ore 7.30 alle ore 200 tra via Cavour e via Da Milano, adottando con sollecitudine, con il supporto degli uffici comunali tutti gli atti necessari e riferendo al Consiglio Comunale con comunicazioni di aggiornamento fino alla conclusione del procedimento e all’apertura all’uso pubblico del passaggio pedonale stesso”.

“La mozione - sostiene De Bastiani - è pienamente condivisibile per la sua finalità di dare finalmente attuazione a precise delibere del consiglio comunale da tempo incomprensibilmente disattese anche per inerzia del comune. Tra l’altro lo stesso sindaco Antonio Miatto ammise che “Fondamentalmente la questione è sorta e si è posta in modo così importante perché abbiamo percepito un’attività irriguardosa nei confronti del Consiglio comunale”.

De Bastiani allora incalza e ricorda che, trascorsi 12 mesi dalla approvazione della mozione del consigliere Da Re, ad oggi non si sa nulla e chiede alla Giunta: “Quali atti siano stati compiuti relativi al problema dell’accesso veicolare da via da Milano , e per rendere fruibile il passaggio pedonale da via Cavour al Lungomeschio in via Francesco da Milano”. La risposta nel prossimo consiglio comunale.


(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport