Vittorio Veneto, a 87 anni cammina attraverso 55 laghi: è arrivato Alessandro Belliere, il podista delle grandi sfide

Amministratori con il vicesindaco Gianluca Posocco, Alpini con vessillo e guidati dal presidente Franco Introvigne, paracadutisti, i bambini dei centri estivi, associazioni e tamburini: un comitato d’accoglienza in grande stile per accogliere nel tardo pomeriggio di ieri in piazza del Popolo l’arrivo del podista solitario Alessandro Belliere, bolognese di origine francese.

Per lui è stata una delle tappe, la decima, di quella che nel suo sito chiama “La mia grande (e ultima) sfida 2020”.

E quindi i numeri: 87, i suoi anni, 55 i laghi che vedrà dalla partenza avvenuta il 15 luglio a Mantova, e che si concluderà il 28 settembre a Ivrea (To), e infine saranno in totale 2.319 chilometri, a piedi.

Niente per lui che finora sempre a piedi ha superato di un po’ quota 22mila negli ultimi anni.

kinesiostudio nuovo

Era partito in mattinata da Valdobbiadene, dove era giunto giovedì sera, passando radente i laghi di Revine, e oggi ripartirà verso Farra d’Alpago, dove lungo il percorso incontrerà altri tre dei 55 laghi: Restello, Morto e Santa Croce.

Belliere non è nuovo a imprese podistiche e per questo è stato particolarmente festeggiato: per un’età che non dimostra, e per la grinta nell’affrontare le sue sfide.

Vittorio Veneto podista solitario

Nel 2019 la 24 ore di cammino non stop con percorrenza di 117 chilometri in solitaria; nel 2018, a 85 anni, 20 regioni, 4.245 chilometri, 5 mesi di cammino; nel 2017 altre 24 ore non stop con 122 chilometri di percorrenza; nel 2016 a 83 anni, da Aosta a Palermo, 6 mila chilometri a piedi da aprile a ottobre; nel 2015 la dorsale appenninica a piedi per 2.117 chilometri in 66 tappe da agosto ad ottobre.

E via di seguito fino al 2013, quando all’età di 80 anni questo baldo ex alpino-paracadutista ha voluto mettersi alla prova e avviare le grandi sfide che le sono valse una certa notorietà nazionale: comincia con 1.759 chilometri percorsi in 45 giorni di cammino.

E ora la sfida continua: buon viaggio attraverso ai laghi! È stato l’augurio del brindisi che in sala rappresentanza del Comune gli è stato offerto con i riconoscimenti a ricordo della giornata.


(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport