Vittorio Veneto, il turismo riparte con “Rive Divine”: camminata per valorizzare territorio e prodotti locali

La ripartenza del turismo vittoriese passa attraverso l’enogastronomia con la sesta edizione di “Rive Divine” che nella giornata di oggi, domenica 26 luglio, ha permesso a 200 persone di degustare alcuni dei prodotti del Comune e delle sue frazioni.

Due percorsi distinti da sei tappe ciascuno, una conclusiva in Comune, hanno consentito ai partecipanti di effettuare una “degustazione itinerante” immersi nel verde e nelle bellezze paesaggistiche che Vittorio Veneto può offrire.

Anche quest’anno, nonostante l’emergenza sanitaria, l’associazione Pro loco di Vittorio Veneto ha deciso di proporre questa camminata limitando il numero dei partecipanti e quello dei percorsi, mantenendo aperti gli itinerari sud e sud-est, mettendo quindi in atto tutte le norme sanitarie del distanziamento e dell’uso della mascherina.

kinesiostudio nuovo

La manifestazione ha coinvolto 22 aziende del territorio tra ristoranti, aziende agricole, agriturismi, cantine pasticcerie e produttori locali con l’obiettivo di costruire un binomio vincente tra paesaggio e cucina, che grazie ai gruppi formati da 10-15 persone, danno la possibilità alle aziende non solamente di far assaggiare i propri prodotti ma di far vedere loro la preparazione rendendo così l’esperienza più suggestiva e personale.

Nella manifestazione uno speciale percorso a tappe è stato riservato a giornalisti di testate nazionali e blogger che hanno potuto assaporare di persona i gusti celebri e meno celebri del territorio facendo anch’essi un'attività conoscitiva del vittoriese.

"Grazie all’aiuto di giornalisti e blogger - spiega il sindaco Antonio Miatto - cerchiamo di valorizzare il nostro Comune e tutte le attività turistiche e produttive, anche le più piccole e che, soprattutto in questo momento, hanno bisogno di essere conosciute per ripartire".

"La cosa che mi piace sottolineare - dice il presidente dell’ associazione Pro loco Vittorio Veneto Antonino Sonego - è che dei 200 partecipanti solo la metà sono vittoriesi, molti invece arrivano dal resto dell’Italia e questo ci consente di far conoscere le nostre eccellenze anche al di fuori dei confini regionali”

Una manifestazione, dunque, quella che si è svolta oggi che valorizza il territorio e che come visitatori speciali può vantare la presenza di Claudia e Mattia: blogger piemontesi meglio conosciuti come “2 cuori in viaggio” che in sella alla loro Vespa sono rimasti affascinati dalle bellezze e dai sapori: “Ringraziamo la Pro loco per questa manifestazione organizzata in maniera impeccabile che permette ai partecipanti, soprattutto in questo momento storico, di stare in tranquillità e potersi rilassare a contatto con la natura”.

I blogger e i giornalisti hanno visitato molti territori dell’Alta Marca Trevigiana e soltanto ieri si trovavano ad Asolo: dopo aver visitato, grazie al tour organizzato in collaborazione con la Regione Veneto e Prosecco Hills, queste zone, pubblicheranno su riviste e siti specializzati le loro esperienze, con la speranza di far arrivare numerosi turisti da tutto il mondo.


(Fonte: Simone Masetto © Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport